La produzione di Maze Runner – La Rivelazione è stata ufficialmente rimandata a tempo indeterminato, per permettere a Dylan O’Brien un pieno recupero dalle lesioni che ha riportato nel corso di un tragico incidente sul set il mese scorso. Per fortuna, l’attore sembra essere sulla strada per un pieno recupero, ma ci si aspettano diverse settimane per la guarigione definitiva. La data prevista del 17 Febbraio 2017 è stata quindi cancellata. Una nuova data di uscita dovrebbe essere annunciata a breve.

Nel comunicato ufficiale si legge:

La ripresa dei lavori di Maze Runner – La Rivelazione è stata ulteriormente ritardata, per permettere a Dylan O’Brien più tempo per recuperare completamente dalle ferite. Auguriamo a Dylan una pronta guarigione e non vediamo l’ora di riavviare la produzione nel più breve tempo possibile.

La 20th Century Fox aveva infatti rivelato che Maze Runner – La Rivelazione, terzo capitolo della saga di James Dasher a seguito di The Maze Runner – Il Labirinto (2014) e Maze Runner: The Scorch Trials (2015), era previsto per il 17 Febbraio 2017.

Fonte: CS