Michael B. Jordan
Foto di Francesco Madeo © Cinefilos.it
- Pubblicità -

Arriva dall’Hollywood Reporter la notizia che Michael B. Jordan, star di Creed Nato Per Combattere visto anche in Fruitvale Station e nel deludente reboot di Fantastic Four, unirà nuovamente le forze con la MGM: il giovane attore, infatti, è stato scelto come protagonista del nuovo remake di Il Caso Thomas Crown, film del 1968 diretto da Norman Jewison e interpretato da Faye Dunaway e Steve McQueen.

 
 

Si tratta, in realtà, del secondo remake della celebre pellicola: già nel 1999, infatti, è stato prodotto un remake della pellicola, Gioco a due, diretto da John McTiernan ed interpretato da Pierce Brosnan e Rene Russo. Nel nuovo remake, Jordan interpreterà il ruolo che nell’originale fu di Steve McQueen. Al momento non sappiamo né chi dirigerà il film né quale attrice affiancherà Jordan. Vi terremo aggiornati.

Di seguito la trama del film originale: Thomas Crown, quarantenne uomo d’affari particolarmente abile, noto playboy e già ricchissimo, progetta e porta a termine un grosso furto ai danni di una banca con la quale aveva in precedenza avuto rapporti d’affari. Il tutto avvalendosi di uomini che non lo conoscono. Poiché la polizia è incapace di trovare qualche indizio, la compagnia assicuratrice invia una detective per indagare, affascinante e perspicace. La donna, dopo varie ricerche, aiutata dal suo intuito, riesce a risalire allo stesso Crown, ne diventa amica e, senza preamboli, lo accusa del furto ma non ha prove per dimostrarlo. Mentre si svolge questa silenziosa battaglia, fra i due nasce una forte simpatia e quindi l’amore. Fallito un tentativo di trovare un compromesso con la compagnia, Crown propone alla ragazza di fuggire con lui in Brasile, ma lei è combattuta fra il dovere e l’amore. Una sera allora, per farla decidere, Crown le rivela che tenterà un altro colpo grosso dandole un appuntamento nel luogo dove verrà portata la refurtiva. La donna rivela tutto alla polizia: il colpo riesce ma all’appuntamento giunge solo un biglietto di Crown che, in nome dell’amore, invita la donna a raggiungerlo in Brasile.

Fonte

- Pubblicità -