Sappiamo che una volta esauritasi la Fase 3 Marvel, gli eroi principali lasceranno spazio a quelli, per così dire, secondari. Tra questi, uno dei più amati e attesi è sicuramente Ant-Man, interpretato da Paul Rudd e che il grande pubblico ha conosciuto quest’estate con il film a lui dedicato.

 

Di recente l’attore, anche autore della sceneggiatura del film e che rivedremo in Captain America Civil War nello schieramento di Cap, ha raccontato qualcosa in merito al suo futuro in casa Marvel: “So che quando ho firmato c’era del potenziale e che la mia storia si sarebbe potuta legare ad altre, ma non sono ancora del tutto consapevole di come si svolgeranno le cose per me. Stiamo facendo un secondo film e quindi questi incontri si stanno strutturando in maniera precisa. Presto cominceremo a scrivere.”

Rudd si riferisce ovviamente a Ant-Man and the Wasp, sequel già annunciato di Ant-Man a cui lavorerà anche come sceneggiatore. “È stato molto facile lavorare con la Marvel – ha spiegato l’attore – non è come lavorare a una serie tv, perché adesso sto lavorando a Civil War e a Ant-Man 2 ed è come se sapessi già cosa sta succedendo.”

Il sequel di Ant-Man, Ant-Man and The Wasp, arriverà al cinema il 6 luglio 2018. Alla regia potrebbe tornare Peyton Reed, mantre sono stati confermati i protagonisti Paul Rudd e Evangeline Lilly.

Fonte: Superhero Hype