james bond 25

Dopo tante reticenza e risposte vaghe, Daniel Craig ha confermato che tornerà a interpretare l’agente segreto 007 al servizio di Sua Maestà in Bond 25.

 

L’attore ha detto il si ufficiale di fronte alle telecamere di Stephen Colbert, durante il suo Late Show. Crai ha ammesso di essere stato sempre vago perché avrebbe detto la verità solo a Colbert che prontamente gli ha chiesto se sarebbe tornato a essere Bond. Craig ha replicato con un secco: SI.

L’eventualità più probabile è che ci siano stati degli accordi recenti che hanno permesso all’attore di poter annunciare il suo ritorno al franchise solo adesso.

Bond 25: rumor sul titolo e sul villain del nuovo capitolo

Un report non confermato del Mirror, rivela che il titolo del film sarà Shatterhand e che sarà basato sul romanzo del 2001, Never Dream of Dying, scritto da Raymond Benson.

Sempre secondo il Mirror, il film potrebbe essere girato tra Croazia, Francia e Giappone. Benson inoltre è autore di tre romanzi di Bond, adattamenti dai film con Pierce Brosnan, ma questo sarebbe il suo primo romanzo che diventa film.

Intanto il film è ancora senza regista. Gli ultimi due film di James Bond sono stati diretti da Sam Mendes che ha incassato con i suoi film rispettivamente 1,1 miliardo di dollari per Skyfall (il Bond di maggior successo di sempre, con un Oscar all’attivo) e 880 milioni con Spectre.

Dato il successo che Mendes ha raggiunto con i film, quando ha annunciato che non avrebbe più diretto un Bond Movie, la EON e la MGM si sono date da fare per cercare un rimpiazzo all’altezza.

Bond 25 arriverà al cinema l’8 novembre 2019.