deadpool-2 - leslie jones

Non contenta di aver conquistato nel corso del 2016 un precoce successo grazie al ruolo di  co-protagonsita nel remake al femminile di GhostbustersLeslie Jones sembra affamata di grandi propositi per il prossimo futuro, e tra di essi spicca la volontà di partecipare assolutamente in qualche modo – preferibilmente in qualità di “spalla comica” – al progetto di Deadpool 2, il quale potrebbe essere il suo primo grande debutto all’interno di un franchise supereroistico.

 
 

Il futuro di Leslie Jones e Kate McKinnon dopo Ghostbusters

Durante una recente intervista al Late Night con Seth Meyers (ripresa anche da UproxxLeslie Jones ha espresso la propria ammirazione per il personaggio interpretato da Ryan Reynolds, affermando che “in Deadpool 2 mi piacerebbe essere solo la spalla comica del protagonista. Lascerei a Ryan il compito di guidare le danze in prima linea. Sarebbe solo una comparsata divertente!“. Dalle sue parole la Jones sembra non avere in mente alcun personaggio in particolare, ma sembra interessante esclusivamente a poter dare il proprio contribuito comico allo stile generale della pellicola.

Leslie Jones torna dunque per la seconda volta ad affermare a gran voce la sua intenzione di unirsi al progetto di Deadpool 2, e la sua attività molto ricca ed eterogenea nel mondo social sicuramente non mancherà di suscitare curiosità tra i fan. Tuttavia sembra ora poco probabile che si possa trovare un nuovo ruolo, seppur marginale, da poterle affidare, soprattutto dopo che il parco attoriale appare quasi ultimato.

Oltre al suo ruolo di co-protagonsita nel remake di GhostbustersLeslie Jones ha avuto il privilegio di poter partecipare un qualità di commentarifece durante le passate Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016, oltre a prestare la sua voce al recente film d’animazione Sing della Illumination Entertainment.

CORRELATI:

Deadpool ha incassato 363 070 709 dollari in Nord America e 417 408 522 dollari nel resto del mondo, per un totale mondiale di 780 479 231 dollari. Deadpool è stato accolto generalmente bene dalla critica, soprattutto grazie alla recitazione di Ryan Reynolds e alla comicità pungente e ironica della sceneggiatura.

Negli Stati Uniti d’America, Deadpool ha stabilito un nuovo record, diventando il film vietato ai minori ad incassare di più ($132.4 milioni) nel week-end d’apertura, per un esordio totale di $264.7 milioni, dietro solo a Cinquanta sfumature di grigio per quanto riguarda i film rated R.

Diretto da David LeitchDeadpool 2 vedrà Ryan Reynolds tornare nei pani del Mercenario Chiacchierone della Marvel.

Fonte: Late Night with Seth Meyers