Gambit sarà un heist movie con protagonista un criminale

-

Christopher M di Omega Underground ha condiviso alcune informazioni interessanti in merito a Gambit, il film in produzione da tempo alla Fox, che negli ultimi giorni sta subendo un’improvvisa accelerazione.

Dopo l’interessamento di Gore Verbinski e l’annuncio della data d’uscita, il film con Channing Tatum potrebbe effettivamente decollare. Secondo il reporter, il film sarebbe un heist movie, un film di rapina con protagonista un criminale, proprio il nostro Remy, che nelle sue origini non nasconde un passato da ladro.

Il film dovrebbe far parte di quei progetti Fox che rientrano in un nuovo linguaggio realistico, così come abbiamo visto per The New Mutants, il cui trailer è arrivato ieri on line.

Gambit: il titolo di lavorazione e la data d’uscita

Gambit dovrebbe arrivare al cinema il 14 febbraio 2019. Del cast e della produzione non si sa nulla da diverso tempo, ma a quanto dichiarato da Kinberg, Channing Tatum sarà Gambit, e al suo fianco dovrebbe esserci Lea Seydoux.

Gambit è scritto da Josh Zetumer e prodotto da Reid Carolin, Simon Kinberg, Lauren Shuler Donner e Channing Tatum.

Gambit, il cui vero nome è Remy Etienne LeBeau, è un personaggio dei fumetti creato da Chris Claremont (testi) e Jim Lee (disegni), pubblicato dalla Marvel Comics. Apparso per la prima volta sulle pagine di Uncanny X-Men n. 266 (agosto 1990).

Gambit è un mutante avente l’abilità di caricare il proprio corpo e oggetti, spesso carte da gioco, di energia bio-cinetica prodotta dal suo stesso organismo. Affascinante ladro, abile truffatore ed impenitente seduttore, è sembrato redimersi non appena entrato fra le file dei pupilli di Xavier e conosciuta la bella Rogue, con la quale intraprese una lunga ed incostante relazione, seconda solo a quella fra Ciclope e Fenice. Venuti a conoscenza dei suoi legami con Sinistro e della parte da lui giocata nel massacro dei Morlocks, molti degli X-Men si allontanarono da lui per poi ricongiungersi non appena vennero a conoscenza del suo reale tentativo di redenzione. Gambit si è sempre mostrato fiero delle sue origini cajun, e, assieme a Wolverine, è stato uno dei maggiori fumatori nella storia dei fumetti Marvel, anche se durante la campagna anti-fumatoria intrapresa dall’Editor in Chief Joe Quesada, questa sua particolarità sembra essere svanita nel nulla.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

ALTRE STORIE

The Acolyte - episodio 5-Easter Eggs

The Acolyte, finale di stagione: cosa è successo?

Il finale di stagione di The Acolyte: La Seguace parte da dove è finito l'episodio 6; Osha indossa l'elmo dello Straniero, ma sembra che stia...
- Pubblicità -