indiana jones

Quando, nel 2008, arrivò in sala Indiana Jones e il Regno dei Teschi di Cristallo, tutti i fan del Professor Jones dichiararono all’unanimità che quello era il peggior film del franchise.

 

A quanto pare però, il titolare dei film, Steven Spielberg in persona, non la pensa affatto così. Stando alla documentarista Susan Lacy, che così ha riferito al New York Daily News, l’Indiana Jones meno amato da Steven Spielberg è Il tempio maledetto del 1984.

Lacy ha appreso la notizia durante le oltre 30 ore di intervista con Spielberg stesso per un documentario della HBO che racconta proprio la vita e il lavoro dell’eminente rappresentante di Hollywood.

Per quanto riguarda il seguito del franchise di Indiana Jones, l’ultima notizia in merito risale all’aprile di quest’anno, quando è stato annunciato che l’uscita in sala del film era stata spostata dal 2019 al 2020.

Indiana Jones 5 aprirà la strada per un reboot della saga?

Indiana Jones 5 arriverà al cinema il 19 luglio del 2020. Steven Spielberg che ha diretto i precedente quattro film della saga sarà di nuovo alla regia del progetto che vedrà tornare anche il leggendario protagonista, Harrison Ford. I veterani del franchise, Kathleen Kennedy e Frank Marshall, si occuperanno della produzione.

Alan Horn, Presidente dei Walt Disney Studios, ha dichiarato: “Indiana Jones è uno dei più grandi eroi della storia del cinema. È raro avere una tale perfetta combinazione di regista, produttori, attore e personaggi e noi non potevamo essere più eccitati di avere quest’altra avventura con Harrison e Steven.”