Kevin Feige

Prima dell’avvento di Kevin Feige e dei Marvel Studios, i fumetti Marvel hanno vissuto un periodo davvero difficile che ha spinto i vertici dell’azienda a cedere i diritti di sfruttamento di cinematografico di alcuni personaggi a casa di produzione esterne. Si è venuta a creare così la situazione per cui la Sony possiede i diritti di Spider-Man e dei personaggi a lui connessi, mentre la Fox quelli degli X-Men e dei Fantastici Quattro (più affini).

 

Questo ostacolo sembra essere stato aggirato con intelligenza in occasione della gestione congiunta, per così dire, del personaggio di Spider-man, ma sembra che le ambizioni di Kevin Feige guardino oltre.

Kevin Feige spiega come sono nate le scene post-credits

Facciamo un passo indietro. Dopo l’uscita di Logan, Hugh Jackman ha dichiarato di aver finito con Wolverine, a meno che non si fosse presentata l’occasione di schierarsi al fianco dei Vendicatori. A questa dichiarazione, ha fatto eco adesso Feige in persona: “Il mio obbiettivo è quella di replicare l’esperienza dei lettori al cinema e negli ultimi dieci anni siamo stati capaci di farlo oltre ogni mio rosea previsione. Certamente, introdurre Spidey in Civil War, in Infinity War, è un altro sogno che si realizza di cui non avevo nemmeno mai osato parlare perché pensavo che le speranze fossero esili. Quindi, non ci sono piani per gli altri personaggi che sono fuori dal MCU, ma mai dire mai. Chi può sapere cosa accadrà in futuro?”

Che ci sia qualche segreto da svelare per l’ancora misteriosissima Fase 4?