John Boyega ha annunciato su Twitter che il suo lavoro a Pacific Rim Uprising è terminato. L’attore, che nel film interpreta il figlio di Stacker Pentecost (Idris Elba nel primo capitolo), ha confermato che per lui le riprese del film sono terminate.

 
 

Vedremo Boyega di nuovo al cinema in Star Wars Gli Ultimi Jedi, in cui riprenderà il ruolo di Finn, al fianco di Rey (Daisy Ridley) e Poe Dameron (Oscar Isaac).

Pacific Rim Uprising: primo sguardo ai nuovi Jaeger

Al momento nel cast di Pacific Rim Uprising sono confermati John Boyega, nel ruolo del figlio del personaggio di Idris Elba. Nel cast tornano Charlie Day e Burn Gorman. Confermate le news entry di Scott Eastwood, Jian Tian, Levi Meaden e Adria Arjona.

CORRELATI:

Pacific Rim Uprising è il sequel del film di Guillermo del Toro che resta in veste di produttore ma cede il posto in cabina di regia a Steven DeKnight, showrunner di Spartacus e Daredevil di Netflix.

L’uscita di Pacific Rim Uprising è stata fissata per il 23 febbraio 2018. Legendary e Universal avevano inizialmente previsto l’uscita del sequel per l’estate 2017, facendo poi un deciso passo indietro e rimuovendolo dalla programmazione. L’acquisto della Legendary da parte del gruppo cinese Wanda ha invece cambiato le carte in tavola, accelerando la messa in produzione del sequel. Del resto, Pacific Rim incassò bene in Cina.