Sebbene la LionsGate avesse fortemente puntato sul franchise Power Rangers, prospettandosi in origine la possibilità di realizzare ben più di un sequel, sembrerebbe che i risultati al botteghino non abbiano pienamente soddisfatto la produzione, mettendo di fatto a rischio il continuo della saga.

 

Con il lancio in Cina della pellicola la LionsGate sperava infatti di raggiungere i 150 milioni di guadagno, cifra ben lontana dalla realtà, ferma ad appena 132 milioni di dollari, una cifra che, a fronte dei 100 milioni investiti nella realizzazione del film, ha spinto la produzione a tornare sui suoi passi e, molto probabilmente, a rivalutare la possibilità di realizzare un sequel.

Power Rangers: il nuovo trailer del film

Jason, Trini, Zack, Billy e Kimberly, ovvero, Austin St. John, Thuy Trang, Walter Jones, David Yost e Amy Jo Johnson avranno il volto di Dacre Montgomery (Betrand The Terrible), Naomi Scott (The Martian), Ludi Lin (Marco Polo), RJ Cyler (Me And Earl And The Dying Girl) e Becky Gomez (Empire). Elizabeth Banks sarà Rita Repulsa. Bryan Cranston presta il suo volto a Zordon

Il 12 aprile 2016 a Vancouver sono cominciate le riprese del reboot sui Power Rangers, film diretto da Dean Israelite e scritto da Ashley Miller e Zack Stenz, che hanno all’attivo le sceneggiature di X-Men L’Inizio e di Thor.

Fonte: ComicBook