Pokemon: Detective Pikachu

Il successo al botteghino di Pokémon Detective Pikachu (nonostante la concorrenza di Avengers: Endgame) ha spinto la Legendary Pictures ad affrettare i lavori sul sequel, già confermato lo scorso gennaio, e sull’espansione dell’universo cinematografico con vari spin-off. Nel frattempo Comicbookmovie riporta che il secondo capitolo delle avventure di Pikachu sarà il primo progetto ufficiale a cui ne seguiranno altri probabilmente dedicati ai personaggi del marchio.

 
 

Vi ricordiamo che Detective Pikachu ha messo a segno numeri incredibili nel weekend di apertura, pari a 54 milioni di dollari solo negli Stati Uniti e a 175 milioni in tutto il mondo. La prima avventura Pokémon in live-action vede Ryan Reynolds doppiare il protagonista Pikachu, il volto iconico del fenomeno globale e uno dei brand di intrattenimento multigenerazionale più popolari al mondo ed il franchise multimediale di maggior successo di tutti i tempi.

Pokemon – Detective Pikachu: la recensione

La storia inizia quando il geniale detective privato Harry Goodman scompare misteriosamente, costringendo il figlio di 21 anni Tim a scoprire cosa sia successo. Ad aiutarlo nelle indagini l’ex compagno Pokémon di Harry, il Detective Pikachu: un adorabile, esilarante e saggio super-investigatore che sorprende tutti, persino se stesso. Avendo scoperto che i due sono equipaggiati per comunicare tra loro in modo singolare, dato che Tim è l’unico essere umano in grado di parlare con Pikachu, uniscono le loro forze in un’avventura elettrizzante per svelare l’intricato mistero. Si trovano così ad inseguire gli indizi lungo le strade illuminate al neon di Ryme City, una moderna e disordinata metropoli dove umani e Pokémon vivono fianco a fianco in un iperrealistico mondo live-action. Qui incontreranno una serie di Pokémon, scoprendo una trama sconvolgente che potrebbe distruggere la loro coesistenza pacifica con gli umani e minacciare l’universo stesso dei Pokémon.

Fanno parte del cast di Pokémon Detective Pikachu anche Justice Smith (“Jurassic World: il regno distrutto”) nel ruolo di Tim; Kathryn Newton (“Lady Bird,” “Big Little Lies – piccole grandi bugie” in TV) nei panni di Lucy, una giovane  reporter alle prese con la sua prima storia importante; al fianco di Suki Waterhouse (“Insurgent”), Omar Chaparro (“Overboard”), Chris Geere (“Modern Family” in TV) e Rita Ora, con il candidato all’Oscar Ken Watanabe (“Godzilla”, “L’ultimo Samurai”) e Bill Nighy (“Harry Potter e i Doni della Morte Parte 1”).

Fonte: Comicbook