Kevin Feige marvel studios

La notizia viene riportata in esclusiva da Deadline, annunciando il cambiamento strutturale in corso alla Marvel: Kevin Feige è diventato il direttore creativo dei Marvel Studios, dunque d’ora in poi tutte le principali divisioni creative dell’azienda (cinema e ora TV con l’arrivo di Disney +) si riferiranno a lui. Questo significa che la supervisione di Feige verrà estesa non soltanto al lato produzione ma anche a quello della generale direzione creativa di tutti i contenuti Marvel, e come parte dell’accorso Marvel TV e la Marvel Family Entertainment verranno spostate sotto la sua “bandiera”.

 

Le fonti fanno sapere che Feige continuerà il dialogo con il copresidente e direttore creativo della Walt Disney Alan Horn e con il copresidente Alan Bergman, ma la decisione di delegare ogni aspetto creativo dell’editoria rappresenta davvero un importante punto di svolta per l’azienda: il prossimo anno lo studio inaugurerà la sua seconda fase del lancio del suo franchise di film di supereroi, cercando di eguagliare i record ottenuti nel primo decennio di storia festeggiato con Avengers: Endgame, e a breve saranno disponibili le serie di Disney +, un’assoluta novità in termini di storytelling.

Insieme a Feige lavoreranno Dan Buckley in veste di Presidente della Marvel Entertainment, responsabile delle operazioni editoriali, delle vendite, dei servizi creativi, dei giochi, delle licenze e degli eventi e Joe Quesada in qualità di capo creativo per la Marvel Entertainment.

Kevin Feige: 10 cose che non sai sul produttore

Fonte: Deadline