Festival di Venezia

Nel comunicato che posticipa la Biennale Architettura al 2021 e la Biennale Arte al 2022, è stato invece confermato che il Festival di Venezia si svolgerà invece dal 2 al 12 settembre 2020.

 
 

Per ora non ci sono ancora i dettagli sullo svolgimento di attività e proiezioni, ma si aspetta un comunicato ufficiale di Alberto Barbera.

Intanto, il presidente della Biennale di Venezia Roberto Cicutto ha spiegato: “Gli ultimi giorni hanno chiarito la realtà che abbiamo di fronte. Con il massimo rispetto per il lavoro svolto da tutti, gli investimenti fatti dai partecipanti e considerando le difficoltà incontrate da tutti i paesi, le istituzioni, le università, gli studi di architettura, insieme all’incertezza della mobilitazione delle opere, dei viaggi e in virtù delle nuove misure in materia di Covid-19 che sono state e saranno adottate, abbiamo deciso di ascoltare coloro che, e sono la maggioranza, hanno richiesto il rinvio della Biennale di Architettura. Ho ricevuto molti messaggi che auspicavano un rinvio al 2021“.