Highlander - L'ultimo immortale

In una recente chiacchierata con Discussing Film, Chad Stahelski, regista della saga di John Wick, ha avuto modo di aggiornare in merito all’annunciato reboot di Highlander, il film del 1986 diretto da Russell Mulcahy e interpretato da Christopher Lambert e Sean Connery.

 

In effetti, era da un po’ di tempo che non si avevano più aggiornamenti in merito al progetto. Adesso Stahelski ha spiegato che il reboot è in una fase avanzata di sviluppo; ciò significa che il personaggio di Connor MacLeod, protagonista principale di tutti i quattro film generati dalla pellicola con Lambert, potrebbe tornare al cinema prima del previsto.

“Siamo entrati in piena fase di sviluppo con Highlander. Stiamo ritoccando le sceneggiature… scrivendo, lavorando alla concettualizzazione delle sequenze, pensando a come fare tutto ciò che abbiamo intenzione di fare. Probabilmente abbiamo più cose da fare di persona, ma diciamo che questa situazione non ha in alcun modo rallentato il processo di sviluppo del film”, ha spiegato Chad Stahelski.

Highlander, un progetto molto personale per il regista di John Wick

Highlander rappresenta un progetto al quale Stahelski sembrerebbe molto legata, e la stessa proprietà continua ad avere un seguito particolarmente devoto, anche se relativamente piccolo. Grazie alla sua esperienza con il genere action, la visione di Stahelski in merito all’universo di Highlander potrebbe essere davvero molto interessante. Ad uno sguardo più attento, è facile cogliere l’influenza di Highlander sulla mitologia della saga di John Wick; sarà quindi affascinante vedere se Stahelski resterà fedele alla tradizione o stravolgerà, in parte, il mondo mitologico partorito dalla mente di Gregory Widen.