Il cast del nuovo attesissimo capitolo di Scream – intitolato semplicemente Scream – ha ricevuto delle sceneggiature “fake” in modo che nessuno potesse conoscere il vero finale del film. Uscito nel 1996, il primo Scream ha rivitalizzato il genere slasher e dato vita ad una nuova saga di successo, elogiata soprattutto per il suo approccio meta-horror, qualcosa che i futuri prodotti del genere avrebbero spesso cercato di riproporre.

Dopo anni di rumor, il nuovo Scream è stato ufficialmente confermato, e proprio di recente abbiamo appreso che le riprese si sono finalmente concluse. Essendo Wes Craven – registi di tutti i precedenti episodi – scomparso nel 2015, il nuovo film sarà diretto da Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett, registi dell’horror Finché morti non ci separi. Nel nuovo Scream ritroveremo Neve Campbell nei panni di Sidney Prescott, insieme a David Arquette (Dewey Riley) e Courtney Cox (Gale Weathers). Tra le new entry, invece, figurano Melissa Barrera, Jack Quaid, Kyle Gallner e Dylan Minnette.

Naturalmente, il più grande mistero legato al film sarà ancora una volta l’identità di Ghostface, e pare che questa volta nessuno – neanche i membri del cast – sappia chi si nasconda dietro il costume dell’ormai iconico serial killer cinematografico. Parlando con Cinemablend, infatti, il produttore William Sherak ha rivelato che al cast sono state consegnate differenti versioni della sceneggiatura proprio per evitare che nessuno conosca la vera identità di Ghostface e, di conseguenza, impedire spoiler sul film.

“Esistono più versioni della sceneggiatura e la maggior parte del cast non sa se ha letto la versione definitiva oppure no”, ha spiegato Sherak. “Abbiamo giocato con loro e il bello di un film di Scream è che tutti sono colpevoli fino a prova contraria. Quindi, l’obiettivo è continuare così il più a lungo possibile e divertirci ancora.”

Scream: dalla finzione alla realtà!

Dalla finzione alla realtà, quindi. Tale espediente dovrebbe essere ben noto ai fan della saga di Scream. Nel terzo capitolo uscito nel 200, infatti, esistevano diverse versioni della sceneggiatura di Stab 3, “il film nel film” basato sugli eventi di Woodsboro e del Windsor College. In Scream 3, i personaggi della storia erano incapaci di prevedere quale sarebbe stata la prossima vittima di Ghostface proprio perché, nonostante l’assassino stesse iniziando ad ucciderli in base all’ordine in cui morivano in Stab 3, esistevano differenti versioni del copione.

Ricordiamo che Scream arriverà nelle sale americane il 14 gennaio 2022. In Italia il film verrà distribuito nello stesso anno da Eagle Pictures. Kevin Williamson, storico produttore e sceneggiatore della saga, è stato nuovamente coinvolto nel nuovo film.