sag awards

SAG-AFTRA non assegnerà il SAG alla carriera quest’anno, è la prima volta in 40 anni. La decisione deriva dal fatto che la pandemia e lo spazio ridotto per la cerimonia hanno imposto al sindacato delle decisioni, ed è stato così deciso di tagliare quel momento, rimandando all’anno prossimo, dal vivo, la cerimonia.

La 27° edizione dei SAG Awards doveva durare circa due ore, ma come si legge dalla home page del sito, quest’anno lo spettacolo sarà di un’ora, sarà pre-registrato (comprese le 13 premiazioni) e andrà in onda il 4 aprile su TNT e TBS.

Il SAG Life Achievement Award, il premio alla carriera appunto, è l’onore più prestigioso del sindacato, assegnato per “risultati eccezionali nel promuovere i migliori ideali della professione di attore”. L’ultima volta che il premio non è stato consegnato è stato nel 1981. Quell’anno, il Comitato Onori e Tributi del SAG, che seleziona il destinatario del Premio alla Carriera, scelse Ronald Reagan, l’ex presidente del SAG che era stato recentemente eletto presidente degli Stati Uniti. I dirigenti della SAG, tuttavia, annullarono la premiazione a Reagan in solidarietà con il PATCO, il sindacato dei controllori del traffico aereo, che Reagan aveva decertificato dopo che questi avevano dichiarato uno sciopero, vietato per motivi di sicurezza pubblica dal loro contratto.

SAG Awards 2021: tutti i nominati dal sindacato degli attori

I 57 vincitori del SAG alla carriera sono: Stan Laurel, Bob Hope, Barbara Stanwyck, William Gargan, Jimmy Stewart, Edward G. Robinson, Gregory Peck, Frank Sinatra, Martha Raye, Rosalind Russell, Pearl Bailey, Edgar Bergen, Katharine Hepburn, Danny Kaye, Ralph Bellamy, Iggie Wolfington, Paul Newman & Joanne Woodward, Nanette Fabray, Red Skelton, Gene Kelly, Jack Lemmon, Brock Peters, Burt Lancaster, Audrey Hepburn, Ricardo Montalban, George Burns, Robert Redford, Angela Lansbury, Elizabeth Taylor, Kirk Douglas, Sidney Poitier, Ossie Davis & Ruby Dee, Clint Eastwood, Karl Malden, James Garner, Shirley Temple, Julie Andrews, Charles Durning, James Earl Jones, Betty White, Ernest Borgnine, Mary Tyler Moore, Dick Van Dyke, Rita Moreno, Debbie Reynolds, Carol Burnett, Lily Tomlin, Morgan Freeman, Alan Alda, Robert De Niro, e gli ex presidenti della gilda James Cagney, Walter Pidgeon, Leon Ames, Charlton Heston e Ed Asner.