The Fabelmans: Steven Spielberg ha pianto la prima volta che ha visto i protagonisti del film in costume

-

Steven Spielberg rivela la sua reazione emotiva nel vedere gli attori protagonisti di The Fabelmans, Michelle Williams e Paul Dano in costume per la prima volta. Mentre la finzione del film utilizza un cognome diverso, Spielberg ha basato The Fabelmans in gran parte dopo la sua stessa vita e sull’inizio della sua carriera cinematografica, con Williams e Dano che interpretano le versioni semi-romanzate dei veri genitori del regista premio Oscar. Steven Spielberg si è seduto per un’intervista con The Late Show con Stephen Colbert per discutere di The Fabelmans.

Discutendo dell’esperienza di portare sullo schermo la storia della sua famiglia, Spielberg rivela di aver pianto la prima volta che ha visto gli attori di The Fabelmans in costume, perché quella vista ha innescato un flashback emotivo sui suoi veri genitori ed è rimasto sbalordito da quanto gli sembrassero vicini.

“Mark Bridges [il costumista di Fabelmans] è venuto da me e mi ha detto: ‘Ho Paul e Michelle qui con i capelli, il trucco e i costumi. Mi sono girato e c’erano mio padre e mia madre, e sono scoppiato a piangere. Proprio così. Non ci ho nemmeno pensato. È successo e basta. Michelle è corsa da me, mi ha abbracciato. Paul è venuto dietro di me – è davvero alto – mi ha abbracciato per le spalle e mi ha semplicemente tenuto stretto.”

Il film è trai protagonisti della Stagione dei Premi in corso e, sebbene non stia vincendo molte statuette, rimane uno dei migliori film della stagione, un esempio di grande perizia tecnica e di grande cuore nel fare il proprio lavoro.

Chiara Guida
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.

Articoli correlati

- Pubblicità -
 

IN EVIDENZA

ALTRE STORIE

- Pubblicità -