bond 25

Come ormai annunciato dopo l’addio di Sam Mendes al franchise, Bond 25 è alla ricerca di un regista, e dopo la smentita di Christopher Nolan e altri nomi avanzati nel corso degli ultimi mesi, sembra che Danny Boyle sia davvero ad un passo dall’occupare l’ambita posizione.

 

A confermarlo è lo stesso Boyle in un’intervista:

Io e il mio storico collaboratore John Hodge abbiamo avuto un’idea, e John sta scrivendo qualcosa in merito. Non so come andrà a finire ma sarebbe sciocco da parte mia buttare via tutto.

L’unico impedimento è il tempo e la sovrapposizione con un altro progetto in cantiere, come spiegato dal regista:

In questo momento sto lavorando ad una sceneggiatura insieme a Richard Curtis e tutto dipenderà da quella. Speriamo di iniziare tra sei o sette settimane, dopo di che potrei dedicarmi a Bond.

Bond 25: Danny Boyle dirigerà il nuovo film? Alcune precisazioni

Qualche settimana fa Boyle aveva dichiarato che Hodge avrebbe terminato la sceneggiatura del film e solo succesivamente la MGM avrebbe giudicato il prodotto. Il che significherebbe scartare la storia di Bond 25 scritta da Neal Purvis e Robert Wade (autori di Casino RoyaleSkyfall e Spectre).

Se invece si deciderà di attenersi al precedente copione di Purvis e Wade, molto probabilmente Boyle non dirigerà Bond 25. Rimane invariata per ora la data di uscita nelle sale, fissata all’8 novembre 2019.

Fonte: Metro US