bond 25

Due anni fa, a ridosso dell’uscita nelle sale di Spectre, Sam Mendes annunciava che quella sarebbe stata la sua ultima regia di un film di Bond, lasciando così aperta la ricerca ad un nuovo autore. Da allora si sono rincorse diverse voci sul papabile sostituto, da Christopher Nolan a Denis Villeneuve, tutte messe a tacere dai diretti interessati.

 

È di ieri invece la notizia secondo cui Danny Boyle potrebbe raccogliere l’eredità di Mendes e dirigere così Bond 25, ma se la proposta al regista di Trainspotting non è ancora stata inviata per vie ufficiali, sembra che il britannico sia già al lavoro sulla stesura dello script insieme al collaboratore di lunga data John Hodge.

Danny Boyle potrebbe dirigere il prossimo film su James Bond

Serviranno ancora due mesi a Hodge per terminare la sceneggiatura del film, dopo di che starà alla MGM giudicare il prodotto. La società riuscirà a mettere da parte la storia di Bond 25 scritta da Neal Purvis e Robert Wade (autori di Casino Royale, Skyfall e Spectre) scegliendo così Boyle in regia?

Se invece si deciderà di attenersi al precedente copione di Purvis e Wade, molto probabilmente Boyle non dirigerà Bond 25. Rimane invariata per ora la data di uscita nelle sale, fissata all’8 novembre 2019.

Cosa ne pensate? Chi vorreste come nuovo regista?

Christopher Nolan categorico: non dirigerà il prossimo Bond

Fonte: Cinemablend