red sonja Bryan Singer

Dopo aver inaugurato il filone dei cinecomics con i primi film sugli X-Men alla Fox, e aver accidentalmente incrociato il cammino di Superman, Brian Synger ci riprova con i personaggi dei fumetti e in particolare con Red Sonja. Il personaggio protagonista di uno spin-off di Conan il Barbaro dovrebbe permettere alla Warner Bros di cavalcare il successo di Wonder Woman e delle storie di eroi al femminile.

Ispirata a un racconto scritto da Robert E. Howard, autore di Conan il Barbaro, Red Sonja ha debuttato nei primi anni ’70 nei fumetti del personaggio, fino ad ottenere una sua serie poco dopo. Si tratta di una guerriera armata di spada in cerca di vendetta su chi ha assassinato la sua famiglia. Ora Singer è in trattative per dirigere un film che porterà l’eroina al cinema.

Ci sono ancora pochi dettagli sul progetto, ma sappiamo che Ashley Miller (X-Men: L’Inizio, Grosso Guaio a China Town) è stato scelto per scrivere la sceneggiatura di Red Sonja, con la produzione di Millennium, casa che cerca da circa dieci anni di portare in vita il film. Già nel 2008 ci era andata vicina con Rose McGowan nei panni della protagonista e Robert Rodriguez alla regia. 

Il fallimento di quel progetto ha spalancato le porte a Bryan Singer, che al momento sta affrontando una situazione lavorativa complicata. Il regista non è stato, come si crede, licenziato dalla Fox per non essersi presentato sul set di Bohemian Rhapsody, ma è stato lasciato dalla sua agenzia. Al momento però il cast del film sul leader dei Queen sta portando in giro per il mondo la pellicola, mentre Singer non sta partecipando alla promozione.

Che Red Sonja possa essere il progetto giusto da portare avanti per tornare a un cinema personale e apprezzato da pubblico e critica?

Fonte:THR