Alla vigilia dell’assegnazione della Palma d’Oro per l’edizione numero 71 del Festival francese, Cannes 2018 comincia ad annunciare i premi collaterali e tra questi, il più prestigioso è senza dubbio quello di Un Certain Regard, l’altra selezione ufficiale, accanto al concorso e al fuori concorso.

 

La giuria presieduta da Benicio Del Toro ha premiato Border (Grans) la fiaba nera di Ali Abbassi con il premio principale, un film originale e spiazzante che è piaciuto moltissimo alla redazione di Cinefilos.it.

Qui trovate la recensione di Border

Del Toro è stato affiancato da Annemarie Jacir, Kantemir Balagov, Virginie Ledoyen e Julie Huntsinger. Su 18 film, ecco i 5 premiati: 

  • Un Certain Regard Prize: “Border,” diretto da Ali Abbasi
  • Prize for Best Screenplay: “Sofia,” scritto da Meryem Benm’barek
  • Prize for Best Performance: Victor Polster per “Girl,” diretto da Lukas Dhont
  • Prize for Best Director: Sergei Loznitsa per “Donbass”
  • Jury Special Prize: “The Dead and the Others,” diretto da Joao Salaviza e Renee Nader Messora

“Sentiamo che trai 2000 film considerati dal Festival, i 18 selezionati in Un Certain Regard sono tutti vincitori.” Ha dichiarato la giuria. Nessun premio, purtroppo, per Valeria Golino, che concorreva nella sezione con Euforia.