Disney Disney/Fox Disney-Fox
ROB DOBI per VARIETY

Nuovi dettagli emergono dalla fusione Disney-Fox, l’operazione industriale del mondo del cinema che promette di essere una delle più importanti dopo l’acquisizione della Lucasfilm da parte della Casa di Topolino.

Gli azionisti di Disney e Fox hanno cominciato una fitta corrispondenza per mettere finalmente a punto i dettagli della fusione. Alcuni passaggi di questa corrispondenza spiegano esattamente gli accordi e i termini dell’operazione che dovrebbe trovare il suo completamento il 10 luglio prossimo.

 

Nel dicembre dello scorso anno, Disney e Fox hanno finalizzato i termini di un accordo che vedrebbe la Disney acquistare una parte importante dell’impero cinematografico e televisivo della 21st Century Fox. Più recentemente, Comcast ha scelto di fare un’offerta non richiesta per competere con Disney; Fox e Disney hanno convocato le assemblee degli azionisti il ​​10 luglio, in occasione delle quali gli azionisti voteranno sulla via da seguire.

Naturalmente, ciò significa che le società stanno ora delineando i termini della proposta ai loro azionisti. Uno di loro, che ha ereditato le azioni dai suoi nonni, ha pubblicato su Reddit una foto della lettera che contiene i dettagli della fusione Disney-Fox.

Sebbene la lettera sia abbastanza tecnica, delinea il processo che le aziende mirano a seguire per attuare la fusione. La 21st Century Fox formerebbe una nuova sussidiaria, conosciuta come “New Fox”, che sarebbe responsabile di “un portafoglio di aziende di notizie, sport e broadcast di 21CF”. 21st Century Fox e New Fox entrerebbero quindi in un “accordo di separazione”, con una ristrutturazione organizzativa. Azioni e dividendi sarebbero quindi distribuiti in modo appropriato. In questa fase, il resto della 21st Century Fox – che avrebbe mantenuto “tutte le attività e le passività non trasferite a New Fox” – avrebbe iniziato a fondersi con la Disney. Gli azionisti scambieranno le loro azioni in Fox per azioni in Disney.

L’approccio ha perfettamente senso e consentirebbe alla fusione tra Disney e Fox di procedere in maniera tranquilla. Il riferimento a una sorta di ristrutturazione organizzativa causerà senza dubbio alcune preoccupazioni nel settore; gli analisti hanno suggerito che la fusione potrebbe portare a diversi licenziamenti. Il voto degli azionisti il ​​10 luglio sarà cruciale per decidere il futuro di Disney e Fox. Gli azionisti di Fox avranno la possibilità di approvare la fusione di Disney, o in alternativa di istruire il management di Fox a prendere in considerazione l’opzione Comcast

Se gli azionisti dovessero sottoscrivere la fusione tra Disney e Fox, la proposta verrà passata alle autorità di regolamentazione che prenderanno le proprie decisioni. L’appuntamento è quindi al prossimo 10 luglio, quando la fusione Disney-Fox avrà una forma, forse, più solida.