Mamma ho perso l’aereo: il ritorno di Kevin McCallister per Google

1139

La sua fama è indissolubilmente legata a Mamma ho perso l’aereo, tanto che, dopo qualche film meno fortunato e il sequel ambientato a New York, Macaulay Culkin non è riuscito a mantenere alto il suo nome di baby star.

In lui è rimasta però la gratitudine verso un titolo che, ancora oggi, ne fa uno degli attori più famosi in tutto il mondo. Memore di quel successo, Culkin si è prestato a una divertente pubblicità per Google, in cui ripercorre alcuni dei momenti più divertenti del film di Chris Columbus.

https://www.youtube.com/watch?v=xKYABI-dGEA

Nel video di un minuto, c’è un gran numero di riferimenti a Mamma ho perso l’Aereo, che inizia con Culkin che scende dal terzo piano di quella che sembra essere la stessa casa del film. L’Assistente Google gli ricorda che ha la casa tutta per sé, quindi Culkin continua a rivivere le stesse situazioni di quando il suo Kevin McCallister è rimasto solo in questa casa.

Lo spot modernizza anche le scene classiche, in quanto Culkin usa l’assistente domestico di Google che pubblicizza per salutare l’uomo che consegna la pizza alla porta mentre guarda Angels con Filthy Souls. L’Assistente Google gli ricorda che aveva già pagato la pizza online, quindi Culkin riprende il film in modo che il fattorino possa sentire “tieni il resto, lurido animale”.