scarlet witch

Il Dizionario visivo Marvel Studios potrebbe suggerire che Scarlet Witch sia, dopotutto, una mutante. Sappiamo che il personaggio interpretato da Elizabeth Olsen è stato introdotto nel MCU alla fine di Captain America: The Winter Soldier, in cui scopriamo che i suoi poteri sono derivati dagli esperimenti con lo scettro di Loki e quindi con la Gemma della Mente al suo interno. In Avengers: Age of Ultron ci viene spiegato che Wanda, come suo fratello Pietro, è un “miracolo”, un individuo sopravvissuto agli esperimenti a cui sono state attribuite capacità sovrumane. Dalla corte di Ultron, il personaggio passerà poi dalla parte dei Vendicatori, dove l’abbiamo trovata fino ad Avengers: Infintiy War

3Il tempo dei miracoli

L’utilizzo della parola “miracoli” è stato necessario perché i Marvel Studios possedevano i diritti per usare i personaggi, dati i loro forti legami con i Vendicatori, ma non quelli di utilizzare la parola “mutanti”, di proprietà cinematografica della Fox. Era il 2014 e in questo modo veniva aggirato un problema di diritti di sfruttamento cinematografico importante. In quattro anni però è accaduto quello che in molti speravano ma che tutti consideravano impossibile: la Disney ha acquisito la Fox e tutte le sue proprietà cinematografiche, compresi quindi gli X-Men e i Fantastici Quattro. Questo vuol dire che adesso i Marvel Studios, in seno alla Disney, non solo possono utilizzare la parola “mutanti” ma possono anche avere accesso a tutti quei personaggi che fino a questo momento gli erano preclusi.

Il CEO della Disney, Bo Iger, ha già confermato che i nuovi eroi si uniranno al MCU e se tutto andrà come previsto, nel 2019 l’universo condiviso guadagnerà tutti i personaggi che ben conosciamo. In questo modo potrebbe nascere un nuovo canone in cui Scarlet Witch, tra le fine dei Vendicatori, potrebbe essere anche una mutante. Dal momento che non è prevista una sostituzione per Elizabeth Olsen nei panni del personaggio, è probabile che invece di raccontare dall’inizio, di nuovo, il personaggio, si decida di “correggere” quello che hanno già introdotto. Il Dizionario Visivo Marvel, come anticipato all’inizio, propone una soluzione:

“Può pure essere chiamata Scarlet Witch, ma i poteri di Wanda non derivano dall’occulto: che abbia alterato o semplicemente sbloccato qualcosa che era latente dentro di lei, la Gemma dell’Infinito nello scettro di Loki le ha conferito incredibili poteri mentali. L’interfaccia neuroelettrica di Wanda, le permette di evocare esplosioni di energia telecinetica rossa, energia che può usare per creare barriere, muovere oggetti, levitare, per comunicare e leggere pensieri e persino manipolare la mente degli altri.”

Indietro