Harry Potter: 10 curiosità sulle bacchette magiche

1266

12 pollici (35 cm), fatta di legno di agrifoglio, contiene una piuma di una fenice, Fanny, per l’esattezza, che appartiene a Silente. Sono queste le caratteristiche della bacchetta magica di Harry Potter, il mago più famoso della storia della magia.

Ma cosa nascondono le bacchette? Quali proprietà, quali caratteristiche? Quanto conta la qualità del legno e la natura del nucleo magico? Ecco di seguito 10 curiosità sulle bacchette magiche del mondo di Harry Potter.

10La bacchetta sceglie il mago

In Harry Potter e i Doni della Morte, secondo Garrick Ollivander, il più grande fabbricante di bacchette del mondo, è la bacchetta che fa la raccolta.

“La bacchetta sceglie il mago – spiega Ollivander – Questo è sempre stato chiaro per quelli di noi che hanno studiato le tradizione delle bacchette… Se sei un mago in qualche modo sarai in grado di incanalare la tua magia attraverso quasi tutti gli strumenti. I risultati migliori, tuttavia, devono sempre arrivare dove c’è la più forte affinità tra mago e bacchetta: queste connessioni sono complesse, un’attrazione iniziale, e quindi una ricerca reciproca di esperienza, la bacchetta impara dal mago, il mago dalla bacchetta”.

Indietro