Harry Potter: 10 curiosità sulle bacchette magiche

4326

12 pollici (35 cm), fatta di legno di agrifoglio, contiene una piuma di una fenice, Fanny, per l’esattezza, che appartiene a Silente. Sono queste le caratteristiche della bacchetta magica di Harry Potter, il mago più famoso della storia della magia.

Ma cosa nascondono le bacchette? Quali proprietà, quali caratteristiche? Quanto conta la qualità del legno e la natura del nucleo magico? Ecco di seguito 10 curiosità sulle bacchette magiche del mondo di Harry Potter.

9La bacchetta incanala le abilità del mago o della strega

Nell’universo di Harry Potter, una bacchetta è uno strumento magico quasi senziente, attraverso il quale una strega o un mago canalizza i suoi poteri magici. Anche se la magia può essere fatta senza una bacchetta, questo richiede molta concentrazione e un più alto livello di abilità e potenza (come ricorderemo dalla difficoltà di lanciare incantesmi non verbali).

Come un atleta che può avere il tipo di corpo giusto per uno sport particolare, maghi e streghe possono avere un particolare “talento” per un certo tipo di magia. Silente, ad esempio, ammette di non avere talento con la Divinazione, mentre Harry eccelle in Difesa contro le arti oscure.