Manifest, serie tv: trama, cast e tante curiosità

89
manifest
Josh Dallas, Melissa Roxburgh in Manifest - Fonte: IMDB

Grazie soprattutto alle numerose piattaforme di streaming a pagamento, come Netflix e Amazon Prime, il panorama televisivo è ormai sovraccarico di contenuti di ogni forma e genere. Tuttavia, nonostante la corposa offerta, il pubblico sembra aver imparato a fare selezione e a premiare principalmente le serie tv e i film più originali o meglio realizzati. Negli ultimi anni ci sono diverse serie, americane e non, che sono riuscite a catturare l’attenzione del pubblico e tra queste c’è anche Manifest.

 

Si tratta di una serie tv sci-fi mistery thriller statunitense, ideata da Jeff Rake per il network della NBC. Andata in onda per la prima volta negli States nel settembre 2018, la serie è sbarcata in Italia solo un mese più tardi su Mediaset Premium, canale a pagamento del gruppo Mediaset. Ma grazie al successo ottenuto, la prima stagione di Manifest è stata trasmessa in chiaro un anno più tardi, nel 2019 su Canale 5.

Manifest: la trama e il cast

La famiglia Stone, di ritorno dalle vacanze in Giamaica, si separa prendendo voli differenti. Nel primo volo ci sono Ben (Josh Dallas) e Michaela (Melissa Roxburgh), fratello e sorella, e Cal (Jack Messina), figlio di Ben. Sul secondo volo, invece, ci sono Steve (Malachy Cleary) e Karen (Geraldine Deer), genitori di Ben e Michaela, Grace (Athena Karkanis), moglie di Ben, e Olive (Luna Blaise), figlia di quest’ultima.

Mentre il volo con a bordo Steve, Karen, Grace e Olive atterra senza problemi, il Volo 828 con a bordo, Ben, Michaela e Cal scompare dai radar. Le autorità cominciano a indagare ma, dopo settimane di ricerche, i passeggeri del Volo 828 vengono dati ufficialmente per dispersi. A questo punto la serie fa un passo indietro nel tempo e nello spazio per rivelare cos’è successo ai passeggeri del volo scomparso.

Manifest
Frank Deal, Josh Dallas, and Melissa Roxburgh in Manifest – Fonte: IMDB

A metà del viaggio, il volo di Ben, Cal e Michaela incontra una terribile turbolenza che li accompagna fino all’atterraggio a New York. Ma una volta scesi dall’aereo, fanno una scoperta sconcertante; mentre per loro il volo è durato poche ore, nel resto del mondo invece sono passati cinque anni dal decollo.

Creduti ormai morti da tempo, i passeggeri, vengono interrogati dalle autorità prima di essere ricondotti dalle loro rispettive famiglie. Lo shock iniziale, da entrambe le parti, lascia presto il posto alla gioia di riabbracciarsi. Ma in cinque anni le cose sono cambiate. Karen Stone è morta ormai da tempo a causa di un cancro e Jared (J.R. Ramirez ), fidanzato di Michaela, si è sposato con la migliore amica di lei, Lourdes (Victoria Cartagena).

Nonostante il forte desiderio di normalità, i passeggeri del Volo 828 non riescono a tornare alle vite di tutti i giorni e, come se non bastasse, cominciano a sentire delle strane voci nella testa…

Manifest 2, trama: a proposito della seconda stagione

La prima stagione di Manifest si concentra principalmente sul ritorno a casa dei tre Stone e sulla risoluzione del mistero del velivolo scomparso. L’alterazione spazio temporale incontrata dai passeggeri è dunque al centro delle indagini, seconda solo alle loro allucinazioni auditive che tutti cominciano ad avere.

[SPOILER ALERT]

In ognuno dei 16 episodi della prima stagione, i personaggi riescono a scoprire nuove informazioni, piccoli tasselli di un puzzle molto più grande e difficile da risolvere. Grazie a uno sforzo comune, gli ex dispersi riescono a svelare alcuni dei segreti legati a quella terribile esperienza, tuttavia, nuove domande e nuovi dubbi si aggiungono alla lista. Gli indizi raccolti soprattutto da Ben e Michaela, conducono fratello e sorella a una sconvolgente conclusione. Sembra, infatti, che i cinque anni mancanti del volo 828 siano in effetti gli ultimi anni di vita rimasti a ognuno dei passeggeri, destinati a morire entro l’anno 2024.

Manifest
Josh Dallas, Melissa Roxburgh, and Parveen Kaur in Manifest – Fonte: IMDB

Nella prima stagione di Manifest gli autori sono molto astuti e rivelano i segreti della serie a poco a poco, aggiungendo sempre più informazioni ambigue a ogni episodio. La seconda stagione, quindi, riprende la storia da dove si era interrotta, aggiungendo nuovi personaggi e confondendo ancora una volta le carte in tavola.

La seconda stagione di Manifest è andata in onda tra il 2019 e il 2020 conta ben 13 episodi al suo attivo.

Manifest 3 trama: in arrivo la terza stagione

Ma la corsa di Manifest e dei passeggeri del Volo 828 non si ferma con la seconda stagione. Nonostante gli ascolti della serie siano calati dal 2018, la NBC a luglio 2020 ha deciso di rinnovare Manifest per una terza stagione.

[SPOILER ALERT]

La seconda stagione si è conclusa con il ritrovamento di una parte dell’aereo in acque cubane, cosa apparentemente impossibile visto che il Volo 828 è atterrato integro a New York cinque anni dopo il suo decollo. Com’è possibile che un aereo, o parte di esso, si trovi in due posti contemporaneamente? Inoltre, l’aereo in questione, è andato distrutto con un’esplosione proprio all’inizio della prima stagione. Le cose dunque si complicano e questo strano ritrovamento potrebbe causare nuovi problemi ai passeggeri superstiti.

C’è inoltre un altro dettaglio del finale della seconda stagione che potrebbe influenzare il destino dei personaggi nella terza stagione. Alcuni dei passeggeri del volo sono riusciti infatti a sopravvivere alla loro preannunciata ‘data di morte’, informazione che infonde speranza a Ben e Michaela che continuano a indagare.

Manifest
Geraldine Leer in Manifest – Fonte: IMDB

Secondo quanto dichiarato da Jeff Rake, autore della serie, a TV Line, nella terza serie di Manifest salteranno fuori nuovi passeggeri del volo misterioso e inoltre conosceremo alcuni degli amici e anche dei nemici di Michaela. Nella storia entreranno in balle molti nuovi personaggi che complicheranno le indagini e probabilmente anche la risoluzione del caso.

Per adesso la terza stagione di Manifest non ha ancora una data d’uscita certa, a causa dell’epidemia di Corona Virus in corso che ha rallentato le attività televisive e cinematografiche. Si spera, tuttavia, che questa terza serie possa arrivare in tv il prossimo autunno.

Manifest su Mediaset Play: dove vederlo in streaming

In attesa della nuova stagione di Manifest, potete recuperare le puntate della prima e della seconda stagione in streaming sul sito di Mediaset Play. Vi basterà effettuare la registrazione per poter accedere gratuitamente ai contenuti multimediali del sito.

Fonte: Wiki, IMDB, Fandom, TV Line