Backstrom: il nuovo poliziesco irriverente con Rainn Wilson

-

Ostile, maleducato, sovrappeso e con una forte tendenza all’autodistruzione : è il detective Everett Backstrom, protagonista della serie, a cavallo tra commedia e dramma investigativo, ai nastri di partenza – esordio il prossimo 22 gennaio – sugli schermi della Fox. Prima di approdare sul piccolo schermo, il personaggio, a capo di un team di investigatori altrettanto singolari, è stato protagonista di una serie di romanzi firmati dallo svedese Leif G. W. Persson, che partecipa anche al progetto televisivo, affiancando un navigato mestierante come Hart Hanson, noto per la sua opera di lungo corso in Bones,

Backstrom-castIl riottoso investigatore avrà le fattezze di  Rainn Wilson (anche trai produttori), noto al pubblico televisivo per il ruolo di Dwight Schrute in The Office; attorno a lui ruoterà il variegato stuolo di comprimari consueto di queste occasioni: a dare il volto a Nicole Gravely, vice di Backstrom nel team da lui diretto, sarà la semi esordiente Genevieve Angelson, di seguito spicca la presenza del Dennis Haysbert, una carriera ultratrentennale culminata col ruolo del Presidente Palmer in 24 che qui interpreterà il Detective John Almond, un uomo fortemente religioso e sposato da trent’anni. Thomas Dekker – che qualcuno ricorderà come John Connor in Teminator: The Sarah Connor Chronicles – sarà invece Gregory Valentine, l’informatore e collegamento di Backstrom col mondo della criminalità.
Il lotto dei protagonisti è completato da Page Kennedy, Kristoffer Polana e Beatrice Rosen, tutti con svariate partecipazioni televisive all’attivo, ma qui ai primi ruoli di una certa importanza; tra le guest star si può citare almeno Sara Chalke (Scrubs). Trai  registi che si alterneranno alla direzione dei tredici episodi in cui si articolerà la prima stagione, spiccano i nomi di Kevin Hooks,  che ha a lungo lavorato in Prison Break e di Adam Arkin, già trai protagonisti di Chicago Hope  nella parte di Aaron Schutte.
La serie ha vissuto qualche vicissitudine produttiva : inizialmente era stata commissionata dalla CBS, che aveva dato il via libera all’episodio – pilota, filmato a Vancouver; in seguito a un ripensamento, la Fox ha deciso di proporre la serie ad altre emittenti, prima di decidere di portarlo avanti in proprio.

PilotBackstrom si preannuncia come un nuovo esempio di prodotto poco politicamente corretto, caratterizzato da un linguaggio esplicito e da un protagonista borderline, geniale nel risolvere i crimini quanto scostante nei rapporti col prossimo e con sé stesso: un nuovo ritratto in una galleria che negli ultimi anni, vanta ormai una lunga lista di personaggi: vedremo se scrittura ed interpretazione riusciranno ad offrire un esito sufficientemente originale, o se Backstrom si rivelerà poco più di un epigono del Dr.House in salsa poliziesca.

Marcello Berlich
Laureato in Economia,  è appassionato di cinema, musica, fumetti e libri. Collabora con Cinefilos dal 2011.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -