Glee 6×02 recensione dell’episodio con Lea Michele

378

Gee 6x02 Ci eravamo lasciati alla fine della puntata precedente con una sfida per Rachel (Lea Michele) e Kurt (Chris Colfer): formare le Nuove Direzioni. L’inizio dell’episodio ricorda molto il pilot della serie, in cui vediamo il professor Schuester (Matthew Morrison) aspettare fiducioso che qualcuno si presenti in aula canto. Purtroppo però il Glee Club è caduto troppo in basso, e nessuno vuole farne parte. In aiuto dei due arrivano quindi Mercedes (Amber Riley), Tina (Jenna Ushkowitz), Santana (Naya Rivera), Brittany (Heather Morris), Artie (Kevin McHale), Sam (Chord Overstreet), Puck (Mark Salling) e Quinn (Dianna Agron), e tutti concordano che il miglior modo per reclutare nuovi ragazzi sia mostrare loro il proprio talento. La prima coloratissima dimostrazione è quindi Take On Me degli A-Ha, ma non riscuote troppo successo. I ragazzi, quindi, passano alle maniere forti, puntando sulla sensualità della Dannata Trinità: Santana, Brittany e Quinn si esibiscono sulle note di Problem di Ariana Grande. Alla Dalton intanto si presenta Jane (Samantha Ware), l’unica ragazza frequentante l’accademia, la quale chiede a Blaine (Darren Criss) di potersi unire agli Usignoli. La ragazza si esercita con Rachel, e stupisce poi gli Usignoli con Tightrope di Janelle Monae, ma nonostante tutto il talento, i ragazzi decidono comunque di non darle la possibilità di far parte del gruppo. Blaine le promette quindi di provare il tutto per tutto pur di farla entrare. La ragazza si rivolge però a Rachel, per entrare nelle Nuove Direzioni, e l’ex stella di Broadway la accetta a braccia aperte, scatenando però l’ira di Blaine. Kurt prova a convincere Spencer (Marshall Williams), che gioca nella squadra di football, ad entrare a far parte del club, ma il ragazzo rifiuta l’offerta affermando che il Glee fa schifo. GLEE 6x02Rachel sente dalle tubature una voce nuova, mai sentita al Glee, e seguendola scopre che appartiene a Roderick (Noah Guthrie), un ragazzo sovrappeso e solitario, che viene convinto dalle Nuove Direzioni ad entrare nel club. Si esibisce cantando Mustang Sally di Wilson Pickett. Il nuovo Glee conta quindi due membri, e Santana riesce a reclutarne altri due: Madison (Laura Dreyfuss) e Mason (Billy Lewis Jr.), due gemelli appartenenti ai Cheerios. I quattro nuovi appartenenti alle Nuove Direzioni si esibiscono quindi in Home di Edward Sharpe and The Magnetic Zeros. In totale quindi sono stati presentati cinque nuovi ed interessanti personaggi, e già il salto di qualità si vede, dal momento che i personaggi presentati nella quarta stagione apparivano come semplici rimpiazzi dei primi personaggi, mentre ora ci troviamo di fronte a ragazzi che sembrano nascondere una storia veramente interessante, e che sembrano riportare al Glee delle origini: un posto in cui ognuno è libero di essere ciò che realmente è.