Le cose nella vita della pocopiùcheventenne April stanno andando finalmente nel verso giusto: la sua carriera da giornalista sembra decollare, ha un nuovo ragazzo e cammina a mezzo metro da terra quando….. scopre di avere il cancro. La nuova serie drammatica del palinsesto della ABC Family, dal titolo (azzeccatissimo) Chasing Life, ideata da Susanna Fogel e Joni Lefkowitz e prodotta da Aaron Kaplan, è basata sulla serie messicana Terminales di Miguel Angel Fox.

chasing_life_abc_familyDatata appena 2008, la versione messicana, trasmessa su Televisa, ebbe un grande successo che, sicuramente, in “versione ABC” non potrà che triplicare. La storia ideata da Angel Fox è rimasta praticamente inalterata: Abril Màrquez, che nella nuova versione è April, è una giovane aspirante giornalista, con la classica vita-intera-davanti. E’ ad un passo dall’ottenere il lavoro dei suoi sogni in una popolare rivista di moda, dove trova anche la sua anima gemella. La sua vita, che divide faticosamente tra le sue aspirazioni professionali e la famiglia composta dalla madre vedova, la sorella ribelle e dalla nonna, ha improvvisamente un picco di successo e, quasi allo stesso tempo, uno ancor più ripido di insuccesso (o forse sarebbe più opportuno parlare di pura sfortuna): ad Abril/April viene diagnosticata una leucemia.

Ma non è proprio quando ci rendiamo conto di quanto può essere fragile una vita che iniziamo a godercela fino a quando non è consumata di gioia?! La malattia, dà ad April una marcia in più, quella che le serve per una vita al massimo, nonostante le difficoltà della malattia. Storia perfettamente identica in tutte le due versioni, ma, a mettere a confronto i due trailer si capisce subito l’impatto che una produzione come quella targata ABC, può avere sulla storia di Abril.

Chasing LifeTant’è che, certi del successo (visti i risultati messicani, per di più con una modesta produzione), alla ABC hanno saltato anche il test del pilot, ordinando senza esitazioni 20 episodi (che per ABC Family è il numero di episodi standard per una stagione completa) e fissato la data di premier per il vicinissimo 10 giugno. Nei panni di April c’è Italia Ricci, attrice canadese dalle ovvie origini italiane, che ha esordito al cinema nel ruolo di Laura Johnson in American Pie – Beta House e ha fatto parte del cast di Don Jon, debutto alla regia dell’attore Joseph Gordon-Levitt.

Per quanto riguarda il piccolo schermo, invece, ha ottenuto piccolissimi ruoli in serie tv come Dottor House, Greek e CSI. Quella di Chasing Life è quindi un’opportunità importante per la giovane attrice, protagonista di una serie che, a giudicare dal trailer, ha tutte le carte in regola per creare un bel po’ di dipendenza agli spettatori: brillante, divertente e strappalacrime quanto basta. Non ci resta che aspettare pochi giorni per capire se Chasing Life sarà all’altezza delle sue premesse!