Crossbones

Dopo la notizia della cancellazione, è andato in onda il nono – dei dieci previsti inizialmente – e ultimo episodio di Crossbones, la serie tv NBC ideata da Neil Cross. Ambientata nel 1715 sull’isola di New Providence (Bahamas), ha narrato le vicende di Edward Teach, alias Barbanera (John Malkovich), e del suo popolo. Avevamo lasciato il Commodoro attaccare in mare aperto la flotta di William Jagger (Julian Sands), ma questo non è bastato per sconfiggere gli inglesi. Inizia, quindi, uno scontro piuttosto violento proprio sull’isola, che coinvolge Tom Lowe (Richard Coyle), Kate (Claire Foy), James (Peter Stebbings) e tutti gli abitanti dell’isola. La resa dei conti è iniziata.

Crossbones 1x09Si intitola Blackbeard l’ultimo episodio di questa prima e unica stagione di Crossbones. Finalmente si assiste all’azione vera e propria, quella che presumibilmente è mancata all’inizio della serie e che ha fatto diminuire il numero degli spettatori, tanto da convincere la NBC a cancellarla definitivamente. Peccato, perché Crossbones aveva tutte le carte in regola per appassionare e coinvolgere in modo definitivo. Primo tra tutti uno stupefacente John Malkovich, che ha reso il suo Barbanerauna figura tanto rispettabile quanto crudele, non uscendo mai dallo stereotipo della leggenda, anzi, dandogli quel tocco in più da grande attore qual è. Forse, però, si è pagata una prima parte di stagione più statica, nella quale si è speso gran parte del tempo a descrivere i personaggi e non cimentandosi nell’azione vera e propria. Così, dei quasi cinque milioni di telespettatori iniziali, si è scesi inesorabilmente fino a toccare un milione e mezzo dell’ultimo episodio. Troppo pochi per continuare a seguire le avventure del Commodoro e di Tom Lowe. È stato proprio il loro ambiguo rapporto a caratterizzare Crossbones, in un continuo susseguirsi di mosse e contromosse, strategie e piani, che hanno evidenziato le personalità di entrambi, in un inevitabile duello finale.
Crossbones-1x09 (2)In Blackbeard si assiste alla resa dei conti che suggella non solo il destino di Barbanera, ma anche degli abitanti di New Providence. Si è parlato spesso di bene e male, tirannia e libertà, ma la verità è che erano tutti schiavi di Barbanera e del suo mondo fatto di violenza e sangue. Un mondo che viene rivelato nel finale, quando tutti i suoi “spettri” vanno al loro posto e lui si rivela per la sua vera natura: un uomo cattivo che distrugge tutto quello a cui tiene. E Tom Lowe? Si conferma una figura ambigua, ma che è riuscita a portare comunque un po’ di ottimismo e aria nuova in un posto sperduto ma ricercato da tutti.

In definita, Crossbones si è mossa su due linee narrative, una più storica e una più romantica, assimilate bene da un ritmo incalzante e coinvolgente, ma che non è bastato per confermare una seconda stagione. I pirati, così come sono arrivati, se ne vanno in silenzio, lasciando dietro di loro sangue e tesori, e una punta di amarezza per un finale che necessitava sicuramente di una spiegazione più dettagliata. Anche se Barbanera non l’avrebbe pensata così.