Kevin Spacey e Hillary Clinton in una parodia di House of Cards

-

House_of_Cards titoli

Ennesima parodia per House of Cards la serie della Netflix che sta diventando un fenomeno mediatico in tutto il mondo…soprattutto nei palazzi del potere. Infatti dopo la dichiarazione del presidente Obama, di come la serie sia una delle sue preferite, ora anche Hillary Clinton sta ai giochi di Kevin Spacey.

Nel video troviamo l’ex segretario di Stato americano Hillary Clinton e l’attore Kevin Spacey che interpreta il presidente Frank Underwood nello show, protagonisti dello sketch realizzato per festeggiare l’imminente compleanno dell’ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton, nato il 19 agosto del 1946. Il video si apre con il solito stile registico in cui uno ‘Spacey-Underwood’ annoiato chiama ‘dallo studio ovale’ la Clinton fingendo di essere l’ex presidente per scoprire cosa gli abbia regalato la moglie. “Questa è una decisione molto personale che prenderò quando sarò pronta“, risponde dall’altro lato della cornetta una sorridente Hillary Clinton, riecheggiando la sua risposta standard che dà quando le si chiedono informazioni su una sua possibile candidatura presidenziale. “Mi piacerebbe davvero uno di quegli elefanti di cui dici sempre di salvare”, continua l’attore. Nel corso del filmato, i due parlano anche del nome che la figlia Chelsea, in dolce attesa, dovrebbe dare al loro nipotino. Spacey suggerisce Frank o Claire – nome della moglie di Underwood – mentre l’ex segretario di Stato risponde: “In realtà se fosse un bambino stavo pensando di spingere per il nome Kevin”. Il video è stato prodotto dalla Clinton Foundation ed inviato via mail ai suoi sostenitori, esortando le persone andare sul sito della fondazione per “firmare” il biglietto di auguri (il ‘birthday card’) per Bill Clinton.

Raccolta firme o preparazione alla campagna elettorale in vista delle presidenziali poco importa, anche questa strategia Frank l’ha giocata molto bene!

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Stefania Buccinnà
Sono un appassionata di Cinema e Serie televisive americane, motivo per cui mi sono iscritta all'università e mi sono laureata in Saperi e Tecniche dello Spettacolo Digitale presso l'università La Sapienza in Roma dove ho conseguito anche un Master di Primo Livello in Montaggio Video e Audio. Amo costruire strutture per immagini e scrivo per piacere, pensando che le due cose sono molto simili ma con grammatiche diverse. In fondo per me, scrivere una frase è come mettere insieme una scena.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -