L’agente Avery Ryan (Patricia Arquette) e il suo team di esperti del mondo dell’informatica e delle nuove tecnologie, che comprende anche l’agente di polizia Elijah Mundo (James Van Der Beek), devono indagare su un incidente avvenuto in un luna park che ha coinvolto i veicoli delle montagne russe. Nel corso dell’indagine scopriranno che il responsabile dell’incidente è un criminale che è riuscito a trovare un modo illegale per entrare nei computer che controllano le montagne russe.

 

CSI Cyber 1x02Si intitola Cacciatori di disastri il secondo episodio della prima stagione di CSI Cyber, una serie tv statunitense di genere poliziesco ideata da Anthony E. Zuiker, Mary Aiken, Pam Veasey, Carol Mendelsohn, Ann Donahue, prodotta da Jerry Bruckheimer per il network CBS e terzo spin-off della serie CSI – Scena del crimine. Confermata la messa in onda la domenica sera su Rai 2 quasi in contemporanea con gli Stati Uniti, CSI Cyber continua a trattare un genere che è sempre in gran voga. Questa volta, però, sono i sistemi informatici e la tecnologia sempre più all’avanguardia ad essere al centro dell’attenzione, in un contesto talmente attuale da risultare assolutamente inquietante e, forse, paranoico. Ad indagare su omicidi senza un movente apparentemente valido sono gli agenti Avery Ryan e Elijah Mundo, interpretati rispettivamente da Patricia Arquette e James Van Der Beek, perfettamente calati nella parte di coloro che hanno poco o nulla in mano ma che con tenacia e convinzione si inoltrano in un mondo ancora ignoto a molti. Lei, poi, psicologa di professione prima che un hacker le entrasse nel computer e smascherasse tutti i dati dei suoi clienti, riesce a captare da alcuni dettagli la vera personalità delle persone. Cosa che si rivela di fondamentale importanza ai fini dell’indagine, anche perché molto spesso hanno a che fare con persone virtuali e soggetti anonimi, rendendo quasi impossibile l’obiettivo da decifrare. Il tutto è accentuato da un ritmo che scandisce “una corsa contro il tempo” e da una struttura narrativa che invoglia lo spettatore a scoprire e indovinare i segreti di un mestiere ancora non troppo conosciuto. Ma come si può vedere, sempre più pronto a prendersi la scena.

VOTO: 3/5 stelle