dexter 8

Questa ultima stagione di Dexter si sta rivelando come una delle più audaci dal punto di vista della scrittura. Se il primo episodio ci aveva intrigato per l’astuto gioco con il quale veniva presentata una Debra nuova e completamente diversa, pur senza mostrarla sullo schermo, questa seconda puntata si apre in un modo altrettanto particolare. Avevamo lasciato Dexter alle prese non solo con il difficile rapporto con la sorella, ma con una nuova e ambigua presenza alla Miami Metro Police. Si tratta di Evelyn Vogel, una neuropsichiatra forense che aveva già collaborato con la squadra omicidi di Miami e che fin dalle prime battute rivela una particolare attenzione per Dexter, e dimostra di sapere ben più di quanto vuole far credere. Ebbene, la prima scena della seconda puntata si apre con un video in cui Harry sta parlando ad un interlocutore all’inizio sconosciuto, fino a che non sentiamo la sua voce: è proprio la Vogel e i due stanno discutendo degli strani comportamenti di un giovane Dexter. La Vogel chiede interessata se il ragazzo, arrivato già al suo terzo omicidio, stia seguendo il codice che insieme hanno stabilito.

Dexter 8x02

Per Dexter, che vediamo poco dopo davanti allo schermo in cui sta andando in onda la registrazione, e per noi è una notizia a dir poco inaspettata. Dietro alle manovre del padre per evitare che venisse scoperto, e artefice del carattere e della vita di Dexter non è solo Harry, ma anche se non soprattutto Evelyn Vogel. Questo particolare apre nuovi e interessanti orizzonti, soprattutto nel rapporto tra la dottoressa e il nostro protagonista. Nel frattempo però l’ematologo e serial-killer è ancora impegnato ad aiutare la sorella Debra che invece lo evita accuratamente. Dopo l’omicidio di Maria La Guerta lei non è certamente la stessa, e “l’inferno che sta vivendo” la lascia sempre più isolata e soprattutto in mezzo ai guai. Ancora scossa per la morte del rapinatore che stava cercando per conto di un agenzia investigativa privata, e con il quale aveva instaurato una relazione pericolosa quanto effimera, sta cercando comunque di recuperare i gioielli rubati dal ladro, Andrew Bricks, quando si imbatte in un sicario che sta cercando la stessa refurtiva.  Le cose si metteranno particolarmente male per Debra che sarà di nuovo costretta a scegliere tra la sua vita come la conosceva fino ad ora, e il suo personale “passeggero oscuro”.