Doctor Who, The Day of The Doctor in Blu-ray recensione

    726

    doctor who-the day of the doctorPer festeggiare in grande stile il cinquantesimo compleanno del nostro Signore del Tempo preferito l’episodio speciale di Doctor Who Il Giorno del Dottore (The Day of The Doctor) è andato in onda il 23 novembre 2013, regalandoci un’avventura pronta a onorare brillantemente la pesante eredità del passato così come di traghettare lo Show, in perenne ” rigenerazione” grazie a un frequente e collaudato refresh di protagonisti e autori, verso un futuro del tutto nuovo.

    Un scommessa vinta per Steven Moffat, che ha rispettato e celebrato l’era di Russell T. Davies, Showrunner per le prime 4 stagioni del nuovo ciclo della serie, riportando in scena l’indimenticabile Decimo Dottore di David Tennant insieme a Rose Tyler, interpretata come sempre da Billie Piper: complice un interferenza temporale opportunamente orchestrata e una Rose presente in una forma “diversa” dal solito( non nei panni di sé stessa ma in quelli dell’interfaccia del Momento, temutissima arma di distruzione di massa) per espressa scelta di un Moffat non desideroso di toccare una love story già perfetta, l’episodio è riuscito nell’impresa di non alterare i punti fermi della serie eppur di riscriverne la storia.

    Doctor-Who-50esimo

    Al centro dell’incontro/scontro fra Ten e Eleven, interpretato da un Matt Smith al massimo della forma e accompagnato dall’ormai fidata companion Clara, troviamo l’incarnazione che il Dottore aveva cercato di dimenticare, il Guerriero che aveva accettato di pagare in solitudine il prezzo di un crimine imperdonabile ( la Distruzione del suo stesso pianeta per fermare la Guerra del Tempo) e che adesso si vede concessa l’opportunità di rimediare al suo errore: John Hurt è perfetto nel ritratto di un personaggio pronto ad essere spietato quando l’occasione lo richieda e invecchiato non tanto dall’età quanto dal peso delle sue scelte; ai più fini conoscitori della Serie Classica non sfuggirà inoltre l’omaggio reso a storici nemici e collaboratori ma soprattutto il cameo, commovente anche per gli spettatori più giovani, dell’ anziano e pur ancora amatissimo quarto dottore di Tom Baker.

    Doctor Who il giorno del dottore

    In grado di soddisfare le aspettative e le speranze dei fan di tutte le età, Il Giorno del Dottore è uno splendido episodio che merita di essere gustato a pieno in edizione Blu-ray, resa disponibile in l’Italia per la prima volta nella storia della serie: la qualità video è elevata, con un’alta definizione che sottolinea i colori brillanti della fotografia favorendo anche la resa delle sequenze in 3D.

    Disponibile in doppio audio italiano e inglese con sottotitoli italiani per non udenti, l’episodio non può purtroppo contare sui sottotitoli in lingua originale, spesso ricercati dagli appassionati, ma gode in compenso di una ricca sezione di contenuti speciali: sono presenti i due miniepisodi The Night Of The Doctor e The Last Day, un Dietro le Quinte che mostra i momenti più salienti delle riprese e soprattutto Doctor Who Svelato, uno speciale di oltre quaranta minuti che esplora l’intera storia di Doctor Who e dei suoi protagonisti, presentando esclusive interviste a volti storici come Karen Gillan, Arthur Darvill, Freema Agyeman, Tom Baker, Peter Davidson e Sylvester McCoy.

    Ecco tutti i dati tecnici:

    Distribuito da:Warner Home Video

    Anno pubblicazione:2014

    Area2 – Europa/Giappone

    Formato video: 1,78:1 Anamorfico 1080p

    Formato audio: 2.0 PCM: Italiano Inglese

    Lingue: Italiano/inglese

    Sottotitoli:Italiano NU

    Numero dischi:1

    Extra:

    -Doctor Who svelato; 2 mini episodi; Dietro le quinte

     
    Articolo precedenteChristian Borle in una nuova comedy per la NBC
    Articolo successivoEliza Dushku nello spin-off di How I Met Your Dad?
    Nata a Palermo nel 1986 , a 13 anni scrive la sua prima recensione per il cineforum di classe su "tempi moderni": da quel giorno è sempre stata affetta da cinefilia inguaribile . Divora soprattutto film in costume e period drama ma può amare incondizionatamente una pellicola qualunque sia il genere . Studentessa di giurisprudenza , sogna una tesi su “ il verdetto “ di Sidney Lumet e si divide quotidianamente fra il mondo giuridico e quello cinematografico , al quale dedica pensieri e parole nel suo blog personale (http://firstimpressions86.blogspot.com/); dopo alcune collaborazioni e una pubblicazione su “ciak” con una recensione sul mitico “inception” , inizia la sua collaborazione con Cinefilos e guarda con fiducia a un futuro tutto da scrivere .