Drop Dead Diva 6×10Si intitolerà No Return, Drop Dead Diva 6×10 la decima puntata della sesta stagione della serie televisiva Drop Dead Diva, che andrà in onda sul network americano Showtime

 

In Drop Dead Diva 6×10,  Jane decide di accettare un caso di guida in stato di ebbrezza, mentre Stacy cerca di convincere Owen ad iniziare ad adottare uno stile di vita più salutare, Kimsi ritrova a rappresentare un ventriloquo alla cui marionetta è stato impedito di salire in aereo ed infine una persona dal passato di Jane ricompare all’improvviso.

Drop Dead Diva è una serie televisiva statunitense prodotta dal 2009.

Creata da Josh Berman, la serie mescola la commedia, il genere fantasy e il legal drama, e racconta le vicende di Deb Dobkins, un’aspirantemodella che, dopo essere rimasta uccisa in un incidente d’auto, si reincarna nel corpo di Jane Bingum, un’avvocatessa goffa e sovrappeso.

La serie è stata trasmessa in prima visione assoluta negli Stati Uniti da Lifetime dal 12 luglio 2009. In lingua italiana è trasmessa dall’11 gennaio2011, in Italia dal canale in chiaro Cielo e da quello satellitare Fox Life, mentre nella Svizzera italiana da RSI LA1. Il 2 marzo 2013 la serie è stata rinnovata per una quinta stagione.

Deb Dobkins è una giovane e bella ragazza, anche se un po’ superficiale. È un’aspirante modella, e sogna di convolare a nozze con il suo fidanzato Grayson, un brillante avvocato. Sfortunatamente, rimane coinvolta in un incidente stradale e muore. Arrivata alle porte del Paradiso, viene bloccata da Fred, un solerte angelo guardiano del posto, che non può farla entrare poiché durante la sua vita Deb non ha mai compiuto nessuna buona o cattiva azione, risultando solo una persona né buona né malvagia, ma soltanto superficiale. Infastidita dalla cosa, Deb chiede allora di poter ritornare sulla Terra, ma a causa di un disguido non ritorna nel suo corpo, e si reincarna invece in quello di un’altra ragazza deceduta di recente: Jane Bingum, un’intelligente e generosa avvocatessa, anche se goffa e decisamente sovrappeso.