Extant 1×02 recensione dell’episodio con Halle Berry

Extant-logo

 

Si infittisce il mistero che si trova fin da subito al cuore di Extant, la nuova serie della CBS con protagonista Halle Berry nei panni dell’astronauta Molly Woods: come è possibile che la donna sia potuta rimanere incinta, avendo passato 13 mesi in solitaria nello spazio, e non potendo per di più avere figli? Contro ogni logica, qualcosa in lei sta crescendo, e Molly stessa sta cambiando, facendolo notare anche alle persone che le stanno intorno. Il figlio Ethan (Pierce Gagnon) la ritrova infatti priva di sensi, in seguito a dei forti dolori, ma i due decidono di mantenerlo segreto. Allo stesso tempo l’amica e dottoressa Sam Barton (Camryn Manheim) convince Molly a fare un’ecografia per verificare e saperne di più sulla sua gravidanza. In seguito l’ex astronauta riesce a contattare Harmon Kryger (Brad Beyer), che le rivela dettagli inquietanti sulla sua missione nello spazio, tenuti segreti dalla Space Exploration Agency, come per esempio di aver avuto le stesse visioni – nel suo caso con le apparizioni della madre – durante la sua missione.

extant1x02Sotto molti aspetti si può dire che questo secondo episodio di Extant, Extinct (Estinto) è molto diverso rispetto all’episodio d’esordio, non per questo però meno riuscito tutto sommato. Per quanto riguarda la trama vediamo che questa non avanza molto, e il che non è sempre un fattore negativo: non ci troviamo di fronte a risvolti epocali, anche se comunque vengono aggiunti alcuni tasselli, lasciando tuttavia il quadro finale quasi del tutto invariato e avvolto nel mistero. Unica certezza nel cuore di Molly è che qualcuno, probabilmente proprio l’ISEA stia tramando contro di lei. I quaranta minuti quindi trascorrono bene, al contrario del primo episodio, e il tempo sembra proprio ben gestito: è vero che dal punto di vista della trama l’episodio si potrebbe riassumere in cinque minuti, ma è anche vero che il tutto sembra funzionale alla caratterizzazione del personaggio di Molly. Degna di nota è infatti come sempre l’interpretazione di Halle Berry, che riesce a dare la giusta credibilità al personaggio, rendendolo vulnerabile e fragile come ci si potrebbe aspettare da una situazione del genere, e non invincibile come in realtà il più delle volte i protagonisti vengono presentati.

extant1x02-4Con questo secondo episodio la regia cerca di farci capire come, al contrario delle aspettative, la serie stia lasciando la strada che sembrava primaria della fantascienza per concentrarsi di più su quelle del thriller e del dramma, creando una puntata ricca di ansia e di suspence. Tutto appare per il momento ancora avvolto nel mistero: il personaggio di Molly appare costantemente perseguitato, ma non sappiamo da chi o da cosa, forse dalla Space Exploration Agency, le quali intenzioni rimangono tutt’ora un mistero. Del resto rimangono ancora un mistero le apparizioni a Molly dell’ex compagno Marcus (Sergio Harford) e la ricomparsa dell’amico Harmon, creduto morto fino a questo momento. L’unica nota negativa la possiamo trovare nella poca cura con la quale sono stati analizzati i rapporti tra Molly e suo figlio Ethan e sempre tra Molly e suo marito John (Goran Visnjic), ma speriamo che il tutto venga analizzato meglio nei prossimi episodi. Aspettiamo quindi con ansia la prossima puntata per scoprire qualcosa di più su tutti i misteri che circondano Molly e tutta la famiglia Woods

RASSEGNA PANORAMICA

- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -