Will Forte, stella del Saturday Night Live dal 2002 al 2010, sarà l’attore protagonista della serie sviluppata da Steve Levitan, Rebounding. Nata da un progetto di Joe Port e Joe Wiseman, la comedy si incentra su un uomo che, dopo la morte della ragazza, cerca di riprendersi grazie ad un piccolo gruppo di amici con cui gioca a basket. A firmare la regia c’è Jason Winer.

Forte, che nella vita è anche doppiatore e sceneggiatore, si era di recente fatto notare per il ruolo di Paul L’Astnamé nella sitcom della NBC 30’s Rock.

 

Articolo precedenteIl ritorno di Julian McMahon: stavolta è un agente della CIA
Articolo successivoStephen Hawking a fianco del cast di The Big Bang Theory
Laureata alla specialistica Dams di RomaTre in "Studi storici, critici e teorici sul cinema e gli audiovisivi", ho frequentato il Master di giornalismo della Fondazione Internazionale Lelio Basso. Successivamente, ho svolto uno stage presso la redazione del quotidiano "Il Riformista" (con il quale collaboro saltuariamente), nel settore cultura e spettacolo. Scrivere è la mia passione, oltre al cinema, mi interesso soprattutto di letteratura, teatro e musica, di cui scrivo anche attraverso il mio blog:  www.proveculturali.wordpress.com. Alcuni dei miei film preferiti: "Hollywood party", "Schindler's list", "Non ci resta che piangere", "Il Postino", "Cyrano de Bergerac", "Amadeus"...ma l'elenco potrebbe andare avanti ancora per molto!