E’ un finale drammatico ma anche ricco di spunti quello di Grey’s Anatomy 10, il decimo ciclo di episodi della serie di successo che vede protagonista l’attrice Ellen Pompeo.

 

L’ultima puntata della decima stagione di Grey’s anatomy ha salutato Sandra Oh, interprete di Cristina, che ha deciso di lasciare lo show, permettendo a Shonda Rhimes di scrivere un finale che potesse salutare al meglio il popolare personaggio. Ma non è stato solo un finale triste, infatti molte rivelazioni sono state scoperte, come ad esempio  il regalo che Cristina ha fatto ad Alex prima di partire, ovvero il suo posto al Grey Sloane Memorial.

L’attrice Sandra oh ha parlato recentemente a EW, ecco le sue parole:

“Quando hai un personaggio apprezzato come Cristina, non credo che piaccia a tutti l’idea di un’uscita di scena improvvisa. Volevo che fosse un anno in cui darle un addio. Metà della stagione è dedicata a salutare Cristina nella maniera che merita. Non volevo che fosse un’uscita shoccante… La prima volta che ho ucciso un personaggio che il pubblico apprezzava, lo è stato. E ci sono state altre uscite di scena di questo tipo, in vari modo. Vuoi shoccare il pubblico la prima volta, perchè vuoi che sappia che tutto è possibile, ma sai, personaggi diversi meritano uscite diverse. Volevo che ci fosse un’uscita che Cristina meritasse.”

La Oh, ora, ha deciso di dedicarsi al teatro:

“Onestamente, intorno all’ottava stagione, il cast originale stava negoziando per altri due anni. E nella mia testa non c’era la possibilità che la serie potesse proseguire. E’ anche questione di sicurezza, per un attore. Perchè è così incredibile avere un lavoro che duri così a lungo. E’ così incredibile che non si può essere sicuri: ‘Avremo altri episodi? Magari ne avessimo! C’è ancora da fare!’. Posso dirvi che, non so, dalla prima stagione, una della tipiche battute di Justin Chambers (Alex, ndr) che dice ogni anno è ‘Mi servono altri due anni. Altri due anni. Voglio solo altri due anni’. E’ divertente. ma sapevo che sarebbe servito del tempo per lasciare la serie. Un mio amico ha aperto un teatro a Chicago. E, come altri miei amici, mi ha detto ‘Quando potrai recitare a teatro? Sul serio, quando potrai?’. Ed io ‘Potrò a maggio 2014’. Ed il mio amico ha detto ‘Bene, ti prenoto per uno spettacolo nel 2014’. Ed una delle ragioni per cui ho scelto di fare questo spettacolo è stato per focalizzarmi su qualcosa dopo Grey’s. Avevo bisogno di concentrarmi su qualcos’altro perchè ci vuole più tempo di quanto si pensi per rendersi conto di aver lasciato la serie. Quindi, siccono ero d’accordo di fare questo spettacolo, ho detto ‘Beh, non avrò un lavoro dopo il 2014, quindi farò questo spettacolo’. Quando Shonda mi ha chiesto alla fine della nona stagione ‘Cosa vuoi fare? Devo saperlo’ lo sapevo. Ma credo che sia stato un lento processo di un anno e mezzo o due anni”.