Stavo guardando le Olimpiadi invernali e ho visto l’annuncio per Heroes Reborn e gli altri attori hanno iniziato a mandare SMS a vicenda riguardo a questo progetto” dice l’attore Jack Coleman alias Noah Bennet, padre adottivo della cheerleader Claire, nella serie cult della NBC.

 

Difatti l’attore è uno dei pochi “veterani” previsti nel nuovo spettacolo, un personaggio che il creatore della serie, Tim Kring, userà come una sorta di finestra per collegare la vecchia mitologia della serie ai nuovi fan dello show. Come è stato rivelato in precedenza, ci sono alcune apparizioni da parte del cast del 2006-10 come per esempio Matt Parkman (Greg Grunberg), L’Haitiano (Jimmy Jean-Louis) e Hiro Nakamura (Masi Oka). Ma alcuni dei personaggi chiave saranno assenti – Claire (Hayden Panettierre), Sylar (Zachary Quinto) e Peter Petrelli (Milo Ventimiglia), perché “non avevano la disponibilità ed era fuori dalla nostra portata” ha riconosciuto Kring.

Heroes Reborn è ambientato cinque anni dopo la serie originale e prende spunto proprio dai poteri di Claire, in pieno stile X-Men, ora tutti gli eroi con superpoteri sono noti al mondo e sono pronti per essere sfruttati dal governo. Claire, tuttavia, è morta nella nuova serie.

Fonte:Deadline