Homeland 3×09 recensione dell’episodio con Claire Danes

    469

    Homeland-banner

    Saul (Mandy Patinkin) torna da Caracas e porta con sé Brody (Damian Lewis), in pessime condizioni fisiche a causa della sua dipendenza da eroina. Affidandolo alle cure di una squadra speciale, il direttore della CIA cerca in tutti i modi possibili di farlo tornare lucido e in salute per attuare la seconda parte del suo piano, ma Brody non vuole collaborare. Entro pochi giorni il senatore Lockhart (Tracy Letts) prenderà il comando dell’Agenzia, mandando all’aria l’operazione, così Saul è costretto a chiedere aiuto a Carrie (Claire Danes), finora all’oscuro di tutto. Ferita al braccio e ancora incinta, Carrie accetta l’incarico e si reca subito da Brody. Nel frattempo, Saul trova la cimice nascosta nella sua abitazione e scopre chi lo sta spiando.

    Homeland 3x09-2

    Ci sono voluti ben nove episodi prima di poter vedere di nuovo insieme Brody e Carrie, ma finalmente il momento è arrivato. Lo sceneggiatore Barbara Hall (Giudice Amy) accresce la nostra ansia e il nostro desiderio, collocando a metà di One Last Time il ricongiungimento dei due protagonisti di Homeland. Tuttavia, non è la loro complicata situazione sentimentale a trovarsi al centro della storia, ma la seconda parte del piano di Saul e il ruolo che ricoprirà Brody. Infatti, la tensione romantica tra lui e Carrie si percepisce appena, quel tanto che serve a far restare acceso l’interesse su quest’aspetto della vicenda.

    Dopo una lunghissima assenza, intervallata da un unico episodio, l’ex-marine sembra essere tornato per rimanere. Quelle poche ma intense scene che Brody e Carrie condividono, dopo tanto tempo, sono una boccata d’aria fresca per il pubblico, per quanto l’atmosfera di quei momenti possa essere drammatica. Che parlino o gridino o stiano in silenzio, Lewis e Danes riescono a restituire quella forza e quel vigore che sono spesso mancate a questa stagione di Homeland. Nonostante la bravura del resto del cast e il labirintico percorso studiato dagli sceneggiatori per condurci con curiosità e interesse a questo punto decisivo, lo show acquista pieno senso solo ora.

    Homeland 3x09-1

    Jeffrey Reiner (Friday Night Lights) si appoggia in maniera consapevole ed efficace alla fotografia di David Klein (True Blood, Clerks), dando la giusta atmosfera a ciascun aspetto emotivo della storia e un ritmo equilibrato all’intero episodio. Straniante, però, è la musica scelta per il finale, eccessivamente sentimentale per due personaggi come Brody e Carrie. Tuttavia, nel complesso, One Last Time è davvero un ottimo episodio.

    Il decimo episodio, intitolato Good Night, andrà in onda il primo dicembre su Showtime.