Il Signore degli Anelli: nella serie anche il “giovane Gollum”

-

Arrivano novità dal casting della serie Amazon su Il Signore degli Anelli e riguardano un giovane… Smeagol, meglio noto come Gollum ai fan della saga. L’attore Patton Oswalt è stato infatti scelto per doppiare un personaggio che viene identificato proprio come Giovane Smeagol.

Chiaramente il personaggio non esiste, né negli scritti pubblicati da Tolkien, né in quelli curati e dati alle stampe dal figlio, che ne ha curato l’eredità, tuttavia si tratta di un chiaro tentativo di attirare verso la serie i fan della storia raccontata nel libro e nei film di Jackson.

La notizia è apparsa su TheOneRing.net.

“L’imminente serie di Amazon Studios porta sugli schermi per la prima volta le leggende eroiche della leggendaria Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico è ambientato migliaia di anni prima degli eventi de Lo Hobbit e de Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien e riporterà gli spettatori a un’epoca in cui i grandi poteri furono forgiati, i regni salirono alla gloria e caddero in rovina, gli eroi improbabili furono messi alla prova, la speranza appesa ai fili più sottili, e il più grande cattivo che sia mai uscito dalla penna di Tolkien ha minacciato di coprire tutto il mondo nell’oscurità. Iniziando in un periodo di relativa pace, la serie segue un cast di personaggi, sia familiari che nuovi, mentre affrontano il temuto riemergere del male nella Terra di Mezzo. Dalle profondità più oscure delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale degli elfi di Lindon, al regno dell’isola mozzafiato di Númenor, ai confini più remoti della mappa, questi regni e personaggi si ritagliano la loro eredità che sopravvive molto tempo dopo che se ne sono andati.”

L’account Twitter ufficiale della serie aveva precedentemente condiviso un’immagine di una mappa insieme ai due messaggi: “Un anello per dominarli tutti, un anello per trovarli, un anello per ghermirli tutti e nell’oscurità legarli, nella Terra di Mordor dove l’Ombra nera scende”, e poi “Benvenuti nella Seconda Era”. Nella mitologia di Tolkien, la Seconda Era era il tempo in cui gli Anelli del Potere, incluso L’Unico Anello di Sauron, vennero forgiati.

La serie de Il Signore degli Anelli ha riunito un cast enorme, che include: Robert Aramayo, Owain Arthur, Nazanin Boniadi, Tom Budge, Morfydd Clark, Ismael Cruz Córdova, Ema Horvath, Markella Kavenagh, Joseph Mawle, Tyroe Muhafidin, Sophia Nomvete, Megan Richards, Dylan Smith , Charlie Vickers e Daniel Weyman. Altri 20 attori sono stati annunciati per la serie a dicembre.

La serie Il Signore degli Anelli è scritta da J.D. Payne e Patrick McKay. Inoltre, Bryan Cogman di Game of Thrones ha firmato come produttore consulente del progetto con J.A. Bayona che ha diretto più episodi. Oltre a quelli precedentemente annunciati, il team creativo completo dello show sarà composto da: i produttori esecutivi Lindsey Weber, Bruce Richmond, Callum Greene e l’ex capo della programmazione di genere di Amazon Sharon Tal Yguado; lo scrittore e produttore esecutivo Gennifer Hutchison; lo scrittore e produttore esecutivo Jason Cahill; lo scrittore e produttore esecutivo Justin Doble; produttore consulente Stephany Folsom; il produttore Ron Ames; la scrittrice e co-produttrice Helen Shang; e consulente di scrittura Glenise Mullins. Bayona sarà anche produttore esecutivo insieme alla sua partner Belén Atienza. Chris Newman è co-produttore.

Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -