masters-of-sex-logo

L’undicesimo episodio di Masters of Sex torna a parlare di un unico tema fatto di numerose sfaccettature, la coppia nei rapporti quotidiani ma anche di quanto rende egoisti il desiderio di libertà.

Masters of sex 2x11 (2)One for the money, Two for the show è il titolo di una puntata che riprende la celebre canzone di Elvis Blue suede shoes color che racchiude un duplice aspetto, il primo è l’argomento della puntata, in cui Virginia e Bill registrano la loro ricerca per la televisione, mentre il secondo verte sul testo della canzone “puoi farmi tutto ma non calpestarmi”.
La puntata si muove così su queste corde, Bill (Michael Sheen) sempre più insicuro e a suo agio solo con Virginia (Lizzy Caplan), costretto ad accettare la censura della televisione per arrivare primo in questa corsa verso il riconoscimento dell’opinione pubblica e del mondo accademico. In cui le sue celate insicurezze scientifiche si riflettono anche nell’uomo che si sente sempre inadeguato e impreparato in molte situazioni pubbliche ed intime con Virginia. La paura di fallire a lavoro, così come sta accadendo nella vita privata, paralizzano l’ego del dottore che molto spesso lo intrappolano in schemi mentali ma che comunque riesce sempre ad esprimere e portare a termine il suo lavoro.

Masters of sex 2x11Virginia dall’altra parte ama la sua vita, ha l’amore di Bill, una promettente carriera e molta libertà di agire. Ma questa, inevitabilmente, porta via tempo ai doveri e quindi ai figli, Virginia sente che li sta perdendo nei loro racconti, nei riguardi della tata e nelle parole di George (Mather Zickel). Inoltre, l’idea di separarsi da loro per sei settimane ha intaccato il volto della determinata Virginia, la paura di non essere presente nella loro vita è qualcosa che come donna e madre è difficile da accettare ma che comunque è pronta a mettere in discussione.
Chiude la puntata la vicenda di Libby (Caitlin Fitzgerald) che si toglie l’etichetta della donna perbene dopo l’ennesimo “rifiuto” di Bill, sentendosi così libera di correre tra le braccia di Robert (Jocko Sims). Ma il tradimento non avverrà per ripicca, noia o per moda, come le farà notare quest’ultimo, ma semplicemente perché il sentirsi importanti è qualcosa che la Signora Masters non ha mai provato.

L’undicesima puntata sembra riallacciarsi ai perfetti episodi di inizio stagione, dove oltre a seguire una trama e la storyline si seguivano i tranelli delle emozioni quando sono così a contatto con le intenzioni e quando si è nudi nei sentimenti e non nei corpi, come dimostra anche la divertente parentesi tra Flo (Artemis Pebdani) e Dr Langham (Teddy Sears). Un episodio che riflette su come la mente non sia così distante dal cuore e di come spesso si parlino allo stesso modo ma con due linguaggi diversi, come hanno sempre fatto Bill e Virginia.