James Gandolfini. photo: Barry Wetcher

James Gandolfini, indimenticato Tony Soprano nell’omonima serie che ha fatto la storia della HBO, è morto a Roma in seguito a un attacco cardiaco.

L’attore si trovava in Italia per partecipare al Taormina Film Festival, dove era atteso sabato per un incontro insieme a Marisa Tomei e Gabriele Muccino.

James Gandolfini aveva interpretato il ruolo del protagonista ne “I Soprano” dal 1999 al 2007, vincendo 3 Emmy Award come miglior attore in una serie drammatica e aveva partecipato a diversi lungometraggi, spesso nei panni del gangster.

Fra le sue ultime pellicole ricordiamo Cogan-Killing Them Softly di Andrew Dominik e Zero Dark Thirty di Kathryn Bigelow.

I vertici della HBO hanno commentato: “Un’incommensurabile tristezza. Era un un uomo speciale, un grande talento, che con il suo straordinario senso dell’umorismo, il suo calore e il suo rispetto, ha toccato molte persone”.

fonte: Hollywood Reporter, Repubblica.it

Articolo precedenteFOX: dinamiche familiari e investigazione per ripartire
Articolo successivoSelma Blair fuori da Anger Management
Nata a Palermo nel 1986 , a 13 anni scrive la sua prima recensione per il cineforum di classe su "tempi moderni": da quel giorno è sempre stata affetta da cinefilia inguaribile . Divora soprattutto film in costume e period drama ma può amare incondizionatamente una pellicola qualunque sia il genere . Studentessa di giurisprudenza , sogna una tesi su “ il verdetto “ di Sidney Lumet e si divide quotidianamente fra il mondo giuridico e quello cinematografico , al quale dedica pensieri e parole nel suo blog personale (http://firstimpressions86.blogspot.com/); dopo alcune collaborazioni e una pubblicazione su “ciak” con una recensione sul mitico “inception” , inizia la sua collaborazione con Cinefilos e guarda con fiducia a un futuro tutto da scrivere .