Once Upon a Time 5×02 recensione dell’episodio con Jennifer Morrison

Mentre il principe Artù organizza un ballo per festeggiare l’arrivo della Salvatrice in Camelot, il buio sorge a Storybrooke con l’Oscuro che ha nuovi progetti per i suoi abitanti.

The Price
è il titolo del secondo episodio di Once Upon a Time 5 una puntata che ci fornisce ulteriori risposte che erano necessarie per stabile la storyline di questa prima parte della serie della ABC.
Difatti l’incipit è dedicato a Storybrooke, luogo in cui l’arrivo della “salvatrice” aveva riazionato l’orologio della torre e dato il via alla rimozione della maledizione di Regina.
Ora ci troviamo a percorrere un nuovo e complesso percorso in cui l’eroe per eccellenza, quello disposto al sacrificio, è sedotto e conquistato dalla perversione del potere e che mira quindi a un male assoluto. Ma siamo anche nella situazione speculare, ovvero un cattivo che per redimersi completamente tenta la via più ostica, priva di scorciatoie conoscendo così il sapore della fiducia e lealtà dei suoi compagni.

OnceUponATime5x02-2Da qui quindi il titolo dell’episodio, che seppur rivela il suo significato più alto negli ultimi 10 minuti della puntata, mette in moto una buona narrazione tra i tormenti di Emma (Jennifer Morrison) e quelli di Regina (Lana Parilla). Infatti nel corso dell’episodio le due hanno il modo di confrontarsi per ben tre volte in cui cercano di studiare la nuova situazione che le lega nuovamente e cosa fare per riporvi rimedio. Anche se le due attrici riescono a dare vita a questa nuova prospettiva per i loro personaggi, quello che ne emerge è solo un Emma più a suo agio e spregiudicata tentata dal male ma mai veramente luciferina, come le premesse e l’attesa hanno fatto accrescere in lei, che vengono frenate ulteriormente dai tentativi di Uncino (Colin O’Donoghue) di riavere la sua donna e dalla profonda solitudine che ella vive e che rimanda più alla “Emma Orfana” che alla “Emma Oscura”. Dall’altra parte Regina risulta essere più convincente, dato che quest’ultima sente il peso delle conseguenze di cui sa di essere responsabile e che grazie anche all’amore di Robin (Sean Maguire) le permette di esplorare nuove sensazioni, quali il riscatto che per un cattivo è sempre una bella forza trainante.

OnceUponATime5x02-4Seppur su carta la storia di Once Upon a Time 5×02 sia convincente e anche interessante, il duo di Lost cade nei soli meccanismi di messa in scena e di ritmo, facendo diventare scontate la maggior parte delle dinamiche che potrebbero assumere un gusto diverso se solo la fretta del racconto e l’ansia del colpo di scena non avessero la precedenza sulla storia dei personaggi, quest’anno resi ancora più affascinanti con l’introduzione del ciclo bretone e di tutto quello che questo può offrire aldilà della fiaba Disney.

RASSEGNA PANORAMICA

Sommario

VOTO DELLA PUNTATA
Stefania Buccinnà
Sono un appassionata di Cinema e Serie televisive americane, motivo per cui mi sono iscritta all'università e mi sono laureata in Saperi e Tecniche dello Spettacolo Digitale presso l'università La Sapienza in Roma dove ho conseguito anche un Master di Primo Livello in Montaggio Video e Audio. Amo costruire strutture per immagini e scrivo per piacere, pensando che le due cose sono molto simili ma con grammatiche diverse. In fondo per me, scrivere una frase è come mettere insieme una scena.
- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -