Pretty Little Liars 5×16 recensione dell’episodio con Ashley Benson

-

Con Alison (Sasha Pieterse) ancora in carcere, le liars cercano di tornare alla normalità, non senza continuare a cercare le prove dell’omicidio di Mona (Jena Parrish). Spencer (Troian Bellisario) e Caleb (Tyler Blackburn) si recano in un magazzino alla ricerca del computer di Mona, Emily (Shay Mitchell) soffre ancora per la rottura della sua storia con Paige (Lindsey Shaw), Aria (Lucy Hale) non sa se confessare a Ezra (Ian Harding) della sua lettera per il college e Hanna (Ashley Benson) non riesce ad accettare che sua madre sia andata con Jason (Drew Van Acker).

Prety Little Liars 5x16(2)Si intitola Over A Barrel il sedicesimo episodio della quinta stagione di Pretty Little Liars, la serie tv statunitense di genere a metà tra teen drama e giallo, ideata da Marlene King e basata sugli omonimi romanzi di Sara Shepard. In questo sedicesimo episodio, come spesso è accaduto nelle passate edizioni di Pretty Little Liars, ci si ritrova di fronte al nulla. Tanta attesa che con il passare dei minuti sfocia in frustrazione e delusione. Perché quasi alla fine della quinta stagione sono davvero troppe le domande che necessitano di una risposta, e andando avanti così c’è il serio rischio che gli spettatori abbandonino la serie. C’è davvero bisogno di un colpo di scena – concreto! – che risollevi il morale di tutti coloro che continuano a sperare di scoprire finalmente l’identità di “A” e il responsabile di tutte le morti ancora irrisolte. E in questo, Over A Barrel, non svela niente di nuovo. Ma forse, a pagare maggiormente, è l’assenza di Alison, perché, volente o no, è l’anima centrale di Pretty Little Liars.

Pretty Little Liars 5x16Con lei fuori dai giochi, e con “A” – inutile negarlo – meno presente, è facile ipotizzare che ci sia lei effettivamente dietro a tutto, ma sarebbe una scelta alquanto semplice e banale, che rischierebbe solo di sprecare una trama avvincente e piena di possibilità per sorprendere pienamente. Appurato questo, l’episodio rivela pochi dettagli utili al fine di concludere qualche tassello, se non che Caleb riesce ad aprire un lucchetto con un pezzo di lattina, Spencer non vuole andare al college e ha un nuovo vicino di casa e Emily lavora con una maglietta rotta. Davvero cose fondamentali per il risvolto della storia! Ma ci capiremo mai qualcosa? La pazienza non è infinita, vero liars?

VOTO:2/5 stelle

 
 
Martina Farci
Cresciuta con la magia di Harry Potter, Hogwarts le ha aperto le porte dei libri e Moulin Rouge! del cinema. Vivendo di sogni, storie e film, si è laureata in Discipline della musica, dello spettacolo e del cinema/Film at audiovisual studies all’Università degli Studi di Udine. Tra un film e una serie tv, un festival e un’immancabile tazza di caffè, spera che tutto questo possa diventare più di una semplice passione. In fondo, “se puoi sognarlo puoi farlo”, diceva Walt Disney.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -