Pretty Little Liars 6×09 recensione dell’episodio con Sasha Pieterse

1024

Quando manca un solo episodio al gran finale di Pretty Little Liars 6, cresce esponenzialmente l’attesa per scoprire la fantomatica identità di “A”. Anche perché, incredibile ma vero, i nomi dei possibili sospettati si sono sì ridotti, ma lasciano ugualmente aperta ogni possibilità, incrementando così il mistero finale. Ormai anche a Rosewood, però, si contano i giorni che li separano dalla cattura di Charles e infatti, per prevenire a ulteriori sconvenienti come quelli avvenuti durante la mostra fotografica di Aria (Lucy Hale), la Polizia vieta alle cinque ragazze, Spencer (Troian Bellisario), Hanna (Ashley Benson), Emily (Shay Mitchell), Alison (Sasha Pieterse) e Aria di partecipare al ballo finale e alla consegna dei diplomi. Le liars, sentendosi private ancora una volta della vita da liceale, decidono di organizzare, con l’aiuto delle rispettive madri – mai così presenti nella vita delle figlie – un ballo privato nel fienile di Spencer. Ma Alison, in contatto telefonico con Charles, non si lascia intimidire e decide di incontrarlo.

Pretty Little Liars 6x09 2Si intitola Last dAnce il nono episodio della sesta stagione di Pretty Little Liars, la serie tv statunitense di genere a metà tra teen drama e giallo, ideata da Marlene King e basata sugli omonimi romanzi di Sara Shepard, per il network ABC Family. Con Pretty Little Liars 6×09 è ufficialmente iniziato l’epilogo finale di queste sei stagioni interminabili ma intense che si concluderà la prossima settimana con la tanto attesa rivelazione di “A”. Ora che abbiamo appurato che si tratta realmente di Charles, il fratello di Alison e Jason (Drew Van Acker), resta da capire “solamente” chi è. Gli indizi portano a tutti e nessuno, anche perché la stessa Marlene King ha più volte affermato che “A” è una persona conosciuta e ben voluta. Che l’ultima trovata di Rhys Matthews sia un ennesimo depistaggio? Di sicuro la fine è vicina, lo sappiamo noi, lo sanno le ragazze e lo sa Charles. Last dAnce, infatti, ci fa vivere un ultimo ballo decisamente toccante, dove le liars e i rispettivi partner, Caleb (Tyler Blackburn), Toby (Keegan Allen) e Ezra (Ian Harding) non si nascondono in un momento di tenerezza e romanticismo, proiettandoci in quella che sarà la seconda parte della sesta stagione, con un salto temporale di ben quattro anni. Ma la tranquillità non è mai stata dalla loro parte e allora ecco che il tempo stringe e la resa dei conti con Charles è sempre più vicina, anche perché Alison non si lascia sfuggire l’opportunità di conoscere finalmente suo fratello. L’incontro avviene in un finale da brividi, quando Charles si toglie la maschera e l’ “Oh my God” di Alison lascia poco spazio alle interpretazioni. Ma chi è? Non ci resta che aspettare un’altra settimana, quando il “Face to Face With A” porrà fine una volta per tutte alle nostre – e loro – sofferenze. Ah, dimenticavo, un plauso alle madri è d’obbligo, ora sappiamo realmente da chi hanno preso le liars!

Voto: 4/5 stelle