Quantico 2x21

Quantico 2×21 ristabilisce gli equilibri persi ormai da tempo. La squadra riesce finalmente a lavorare insieme, tutti i buoni dalla parte giusta e i cattivi dall’altra, chiamando all’ordine anche due vecchi componenti del team, Miranda (Aunjanue Ellis) e Will (Jay Armstrong Johnson).

 

Alcuni aerei sono sotto attacco e con il famoso registro dei musulmani del nuovo Presidente, i collaboratori vogliono farli saltare in aria attraverso un app del cellulare dando la colpa proprio all’islam ed evidenziando così agli occhi del popolo la necessità della lista.

Nonostante le tensioni interne e personali la squadra riesce a ottenere almeno in parte una vittoria, la missione è portata a termine ma quali erano i veri obiettivi del Presidente e dei collaboratori?

Sono poi gli equilibri personali a ritrovare poi un senso in “Rainbow”, dopo la tempesta appunto spunta un arcobaleno per molti dei personaggi: in primis Ryan (Jake McLaughlin) e Alex (Priyanka Chopra) che in si ritrovano, lui capisce la sua posizione nei confronti di una donna così carismatica e potente e i due forse sono pronti a darsi una seconda possibilità. Shelby (Johanna Braddy) poi ritrova Clay (Mark Pellegrino), riesce a farlo tornare in squadra e non solo, l’uomo infatti non perde interesse per la bella agente e forse è ora che i due si lascino andare. Un po’ poco credibili le cause della rottura di Clay ma se necessarie a portare a compimento questo amore impossibile meglio non indagare oltre.

Anche Owen (Blair Underwood) viene rimesso a posto, se quello per Alex poteva sembrare un interesse, in questa puntata si comprende non essere altro che una collaborazione tra agenti.

Miranda dal canto suo rimane sempre un personaggio controverso, sarà che la prima metà della stagione era così confusionaria che non è stato ben chiaro quale fosse il suo ruolo nel rapimento degli ostaggi, o nell’organizzazione dell’attentato stesso, ma è certo che ora è davvero strano vederla accano ad Alex e gli altri con una grande naturalezza non riservata per esempio a Raina (Yasmine Al Massri) nelle prime puntate. Miranda è dalla parte dei buoni ed è certo ma il punto interrogativo sul suo passato resta eccome. Stesso ragionamento per Will, anche lui in qualche modo implicato in passato e ora un po’ estraniato dal suo personaggio, un soggetto sempre stato particolare e nerd ma che ora viene portato forse all’esagerazione con alcune componenti mai viste precedentemente e che risultano inverosimili agli occhi dei fan della serie.

Quantico 2×21 resta una puntata che pone basi molto interessanti per il season finale ormai alle porte, soprattutto con l’interrogativo degli ultimi secondi di Alex. Da capire se aspettarci un salto temporale con tanto di flashback per i 100 giorni che ci separano dal momento dell’azione.