Red Band Society 1×10 recensione dell’episodio con Octavia Spencer

629

empire-red_band_society

Emma (Ciara Bravo) lascia l’Ocean Park Hospital di Los Angeles e torna finalmente a casa, ma un segreto rivelato dai suoi genitori la farà crollare. Jordi (Nolan Sotillo), invece, decide di fare qualcosa di illegale pur di ottenere quello che vuole. Nel frattempo Leo (Charlie Rowe) e Kara (Zoe Levin) si fanno forza a vicenda per superare la separazione rispettivamente da Emma e Hunter (Daren Kagasoff). Nonostante tutto, però, in ospedale si respira aria d’amore, soprattutto tra l’infermiera Jackson (Octavia Spencer) e il nuovo medico, il Dr. Naday (Adrian Lester).

normal_redbandsociety_1x10_231Si intitola What I Did for Live il decimo episodio della prima stagione di Red Band Society, la serie tv statunitense remake della fiction catalana di successo Polseres vergelle, ideata da Albert Espinosa,  sviluppata da Margaret Nagle e prodotta, tra gli altri, da Steven Spielberg. Dopo l’annuncio della FOX di sospendere – e presumibilmente  cancellare definitivamente – la serie, è andato in onda il decimo episodio, quello che ancora si atteneva alla sceneggiatura originale, visto che gli ultimi tre episodi  – ne erano previsti ventidue – saranno rigirati appositamente per concludere la prima stagione. What i Did for Live, però, si mantiene sui livelli dei precedenti episodi, senza riuscire a convincere pienamente. In questo caso, ma come un po’ in tutta la serie, si alternano le vicende dei vari personaggi, capitanati da Leo, sempre pronto ad aiutare gli altri, ma in difficoltà nel capire Emma.
normal_redbandsociety_1x10_180Ed è proprio lei il fulcro dell’episodio, perché la sua anoressia è vista più come un capriccio che come una malattia, anche se finalmente conosciamo i suoi genitori: ma com’è possibile che questi ragazzi adolescenti malati, anche con forme piuttosto gravi, non abbiano nessuno al loro fianco? È alquanto inverosimile, ed è proprio questo uno degli aspetti che non convince di What I Did for Live. Perché è come se si avesse paura di mostrare fino in fondo quanto dura e vera possa essere la vita, e allora si è ripiegato su questioni secondarie, come il possibile amore tra l’infermiera Brittany (Rebecca Rittenhouse) e il Dr. Adam McAndrew (Dave Annable). E se questa è la cosa che prende di più, evidentemente qualcosa non ha funzionato. Ora, però, rimaniamo in attesa di questo “nuovo” finale di Red Band Society, non si sa mai che qualcosa si risollevi.