Resurrection: boom di ascolti nel debutto di domenica 9 marzo

-

ResurrectionLa serie tv Resurrection rappresenta l’ennesima scommessa vinta della ABC. Lo show ha infatti registrato nella seconda serata di domenica 9 marzo un debutto all’insegna dei record: 13.3 milioni di spettatori totali e un rating di 3.6, si è configurato come miglior debutto di midseason per un drama dai tempi di Smash (NBC, 2012) e come miglior performer in rete dal gennaio 2010. Ma non è stato il solo.

I buoni (se non buonissimi) risultati della ABC si estendono anche ai ritorni sul piccolo schermo di serie di successo come Once Upon A Time e Revenge. Lo show fantasy ha infatti totalizzato 7.27 milioni di telespettatori con rating di 2.3, che migliorano rispettivamente del  +14% e del +21% i risultati in termini percentuali ottenuti dal finale invernale. Per quanto riguarda Revenge, invece, non si può parlare certo di ‘boom’, ma i 6.5 milioni (+20%) con un rating di 1.9 (+46%) rappresentano comunque un gran bel traguardo. Chi ha arrancato è invece The Good Wife della CBS, che registra un totale di 8.91 milioni di spettatori con un rating di 1.3 punti. Il che si traduce in una perdita di pubblico pari al -10%.

The Mentalist, dal canto suo, ha viceversa incrementato la demo di due decimi e ha aggiunto una manciata di spettatori al suo audience totale, per un ammontare finale di 9.94 milioni, con rating 1.6. Infine sulla Fox’s si registra il sostanziale stallo di Bob’s Burgers (2.11 milioni, rating 0.9), mentre le “super” serie animate The Simpsons e Family Guy hanno leggermente incrementato la demografica. I primi sono andati con due episodi registrando 2.65 milioni, rating 1.2, – 3.7 milioni, con rating 1.6; i secondi invece 4.49 milioni, con rating 2.2.

Fonte: TV By The Numbers

 
 
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -